Universo DC: Rinascita. Il non-reboot restauratore

“Nel vedere tutto questo… mi rendo conto che non sono dieci anni a esserci stati sottratti.
È l’amore.
Wally West, in Universo DC: Rinascita

Eccoci alla prima storia del nuovo, recente resettone della continuity DC: il mega-evento Rinascita ha lo scopo di rifondare l’universo supereroico della DC Comics, ripristinando buona parte dello status quo precedente alla saga Flashpoint, che traghettò le storie degli eroi DC nei cosiddetti new 52.

Universo DC: Rinascita 101

Un narratore esterno alla realtà, che in poche pagine si rivelerà essere Wally West, è alla ricerca di qualcuno: ormai si trova al di fuori dell’universo da tempo e sta per divenire parte della Forza della Velocità, la fonte dei poteri dei velocisti come lui.

dc-universe-rinascita
Ho fatto del mio meglio, per unire la prima e la quarta di copertina. Ma non essendo mio l’albo, non potevo rischiare di rovinarlo con la scansione :P

La sua unica speranza è trovare una persona che si ricordi di lui, affinché il loro rapporto lo ancori di nuovo al mondo e gli impedisca di perdersi al di fuori della realtà.
La sua ricerca offre al lettore la possibilità di esplorare il nuovo corso delle storie supereroiche targate DC: vecchie conoscenze hanno nuove vite, esuli di altri mondi del multiverso sembrano riempire certi vuoti e nuove-ma-vecchie minacce si profilano all’orizzonte.
Per finire, un inaspettato e potentissimo demiurgo lascia intravvedere la propria mano dietro agli eventi di questa Rinascita…

La scheda

Storia: Geoff Johns
Disegni: Gary Frank, Ethan Van Sciver, Ivan Reis, Phil Jimenez
Traduzione: Stefano Formiconi
Editore originale: DC Comics (2016)
Edizione italiana: RW Edizioni (2017)

Disegni

Classici disegni tendenti al realistico, con corpi statuari e visi molto espressivi. I diversi artisti si alternano nel corso dei quattro capitoli (più l’epilogo) senza provocare grandi shock per la differenza negli stili usati. Alcune parti hanno colori più accesi – specialmente gli scenari che vedono Wally intrappolato nella forza della velocità, un turbine di rosso, giallo e loro sfumature – mentre le ultime pagine prima dell’epilogo, dedicate a Batman, hanno i colori più spenti e cupi.

Dieci anni importanti

Quando la storia dell’universo DC si è riscritta a seguito del Flashpoint, qualcuno ha allungato la sua mano – in senso figurato, và ;^) – e ha rubato dieci anni a tutti: erano anni in cui molti eroi sono cresciuti, hanno stretto nuovi legami e ne hanno rinsaldato altri.
Il risultato è un mondo in cui gli eroi famosi ci sono più o meno tutti, ma sono più deboli perché meno esperti e soprattutto, più soli: alcune coppie non sono mai nate, alcuni sodalizi non hanno mai visto la luce…

La lettera

Alla fine del mega-evento Flashpoint, Batman riceve una preziosa lettera da suo padre, da una realtà alternativa: gli eventi di quel mondo alternativo sono ricordi destinati a essere cancellati, a causa dell’assestamento della nuova realtà, ma Batman/Bruce Wayne nemmeno c’era, in quel mondo.
Per qualche motivo, Wally ritiene che quella lettera e le circostanze in cui è giunta a Batman, siano importanti per affrontare la minaccia in arrivo.

Il giro turistico “Ricordati chi sono”

Come anticipato, Wally è alla ricerca di qualcuno che si ricordi di lui: solo un legame forte con chi fa ancora parte della realtà può riportarlo nel mondo e salvarlo dal perdersi per sempre nella Forza della Velocità.
E non è nemmeno il suo scopo principale: la sua missione è disperata, con quel colabrodo che viene comunemente chiamato continuum e che, dopo il Flashpoint e con l’intervento del “ladro di decenni”, fa acqua da tutte le parti. No, la vera missione che Wally si attribuisce consiste nell’avvisare gli altri eroi che la storia non è come dovrebbe essere! Lui lo sa, ha potuto osservare il misfatto cosmico da una posizione privilegiata, al di fuori della realtà, nonostante gli sia stato impossibile riconoscere il colpevole.

Per fare ciò, Wally osserva da fuori la vita di molti personaggi più o meno famosi della continuity, avvicinandosi a quelli con cui ha il legame più forte e osservando da fuori gli altri protagonisti, più o meno noti: questo ci offre l’occasione per fare il punto e vedere in quali condizioni versino molti eroi – e pure per vedere il ritorno di qualche pericoloso nemico come Darkseid…
L’odissea di Wally si conclude esattamente da dove è iniziata la sua vita come velocista, e di più non dirò! :P
Dirò invece che Wally si concede qualche spiegoncino sulla sua vita e sulla forza della velocità: sono digiuno degli eventi dell’Universo DC nel dettaglio, ma immagino che Wally debba essere stato fuori dai giochi da un po’, per spingere gli sceneggiatori a informare di certi fatti gli eventuali nuovi lettori. O i vecchi lettori che hanno mollato e sono tornati a casa…

L’ultimo capitolo, senza spoiler

Accompagnato da alcune didascalie che riportano le parole di Wally – con giusto due riquadri dedicati a… un altro personaggio – la fine dell’ultimo capitolo presenta una sequenza muta dedicata a Batman, intento a esplorare la sua Bat-caverna alla ricerca di qualcosa che sia fuori posto, dopo la temporanea comparsa di Wally.
Quel qualcosa viene trovato: è un oggetto che presumo sia insignificante per Batman e per molti personaggi dell’universo DC, ma che offre un indizio impareggiabile al lettore, rivelando l’identità dell’entità che ha rubato a tutti dieci anni della loro vita.
Chi vuole uno spoiler, punti il cursore del mouse su questa nota fuorviante, senza cliccarci sopra. Chi legge questo blog su schermi touch non potrà farlo, temo… ma un sacco di gente ha parlato di Rinascita prima di me e qualcuno ha già rivelato il nome senza farsi problemi. Compresa Wikipedia.

Concludendo

Universo DC: Rinascita è un albo che ha la funzione di introdurre il lettore al nuovo corso supereroico della DC, restaurando il multiverso a un momento che precede le conseguenze dell’evento Flashpoint.
Le storie di molti personaggi vengono ripristinate fino a un certo punto, ma anche alleggerite di dieci anni (anni dei personaggi, non anni editoriali) così da avere eroi più giovani e meno temprati, che devono ancora raggiungere certe conquiste e stringere certi legami. Sempre ammesso che per loro sia possibile: l’effetto farfalla è una brutta bestia da domare!
Il responsabile di tutto è un personaggio non difficile da identificare, almeno per chi ha letto un famoso fumetto, grazie a qualche semplice indizio. Stabilito che il riferimento è quella storia, solo quel personaggio avrebbe avuto il potere per mettere a segno un tale colpo… resta da stabilire perché abbia voluto o dovuto farlo!

Link

Chi fosse interessato ad acquistare l’albo, può andare qui. Sospetto la presenza di una variant cover…
Chi vuole degli spoiler più netti sull’albo, clicchi qui.

Annunci

Vuoi dire qualcosa? Gracchia pure!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...