Geek League, numero 3: Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana…

Oggi, 23 maggio 2018, in una galassia lontana lontana chiamata Italia, dovrebbe uscire Solo, spin off di Star Wars sulla giovinezza di Han Solo. Per cavalcare l’onda, avendo perso lo Star Wars Day lo scorso mese a causa dello scontro con un malvagio tiranno galattico la Geek League ha deciso di andare in missione con una serie di post a tema Star Wars, nel nuovissimo formato P.O.P.!
P.O.P. sta per Parodia, Omaggio o Plagio… perciò ognuno dei partecipanti sceglierà “qualcosa” a tema Star Wars che ricadrà in una di queste tre categorie!

Ho scelto…

Star Wars Medley, di Lindsey Stirling e Peter Hollens

Medley che potete vedere e sentire cliccando qui. I discutibili screenshot provengono dal filmato – i frequentatori di vecchia data di questo blog sanno che sono un po’ impedito, con scansioni e screenshot.
Ora, parafrasando Leo Ortolani in Star Rats, inclinate lo schermo all’indietro e fate correre la rotellina del mouse verso di voi…

Not long ago in a suburb not far away,
two musically talented nerds convene
in a basement. It is a dark time for
independent artists, but these
YouTube rebels wage battle against
the terrestrial music empire, armed
with only a violin, the human voice,
and the power of their fan base. 135
tracks of musical medley to restore
awesomeness to the internet…
Non molto tempo fa, in una periferia non molto lontana
due nerd musicalmente talentuosi si radunano
in un seminterrato. Sono tempi bui per
gli artisti indipendenti, ma questi
ribelli di YouTube iniziano una battaglia contro
l’impero della musica terrestre, armati
con solo un violino, la voce umana,
e il potere delle loro fan base. 135
tracce di medley musicale per riportare
la grandiosità su internet…
ò_ó

Lindsey Stirling è una violinista che, spesso, inserisce nei suoi video anche qualche passo di balletto – il che dà ai suoi lavori una identità originale. A volte, si dedica a cover di brani provenienti da videogiochi, o da film che piacciono tanto a chi ha i cosiddetti “interessi nerd” – tanto per usare facili etichette – e siccome apprezzo i suoi video, realizzati con una cura e una competenza professionale, potremmo rivederla qui sulla voliera…

Lindsey Stirling

Peter Hollens è un cantante che, salvo collaborazioni con altri artisti come Lindsey o sfide amichevoli con altri cantanti, tende a cantare a cappella, usando diverse tracce della sua voce per sostituire gli strumenti necessari a eseguire il brano – o per dare vita a un coro da solo. Ha una voce che rende bene l’idea di Broadway, è piuttosto versatile e anche lui sembra avere gli interessi nerd di cui sopra.

Dici che ha “interessi nerd”? Comunque sì, è Peter Hollens.

Il medley dedicato a Star Wars è composto da una selezione di brani provenienti da diversi film, compresi quelli della trilogia prequel – potranno essere stati deludenti per vari motivi, ma non si può negare che avessero delle musiche epiche e maestose!
Hollens e la Stirling, con l’aiuto di alcuni collaboratori – tra cui la moglie del cantante, che manovra l’ewok – mettono su alcune scenette divertenti indossando i costumi di alcuni personaggi di Star Wars, dando vita a un video che è tanto piacevole da vedere, quanto lo sono i brani da ascoltare.

Posso giocare con voi?
Smamma, ragazzina, io e tuo padre stiamo… uh… discutendo d’affari!
Uffa!

E per oggi è tutto: si fa prima a vedere il video, dura cinque minuti – troverete nuovamente il link in fondo al post, assieme a quelli dei canali degli artisti. Come avrete capito, mi è piaciuto! :D

Dal vostro Plot Tyrant,
(che deve sempre cercare
soluzioni strambe per il ritratto,
dato che bisticcia con
l’impaginazione del post!)

Gli altri ribelli

Alcuni membri della Geek League potrebbero essersi persi nella zona plaid, dato che l’Impero non garantisce la continuità territoriale galattica, ma sono certo che ci raggiungeranno il prima possibile!

La Bara Volante
Non c’è paragone
Omniverso
Storie Da Birreria
Cornerhouse’s Pub
La Tana dell’Orso Chiacchierone
Il Cumbrugliume (occhio, sul posto di lavoro!)
Moz O’Clock
The Reign of Ema

Un passo in più: volete entrare nella Geek League?

Seguite la PAGINA FB della GEEK LEAGUE!
Avete un blog o uno spazio che parla di cultura pop, retro, nerd e geek?
Abbiamo bisogno di voi! Entrate a far parte della GEEK LEAGUE!
Clicca qui per tutte le informazioni!

Link

Ancora una volta, il link al medley dedicato a Star Wars
Il canale YouTube di Lindsey Stirling
Il canale YouTube di Peter Hollens

Annunci

51 pensieri su “Geek League, numero 3: Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana…

  1. Pingback: GEEK LEAGUE – Topokolossal: quando Topolino incontra Star Wars! | La tana dell'Orso Chiacchierone

  2. Pingback: Geek League – Darth Vader vs Batman | OMNIVERSO

  3. Riccardo Giannini

    ahahha, fortissimi (lei è anche bbbona, ma sarà il fascino della musicista :D). Ottima resa sia dal punto di vista del sonoro che dal punto di vista del video!

    1. Lei è davvero carina. Non una bellona da Hollywood, ma ha un bel viso ed è snella senza essere secca. E non dà l’idea che se la tiri ;)
      Personalmente, li adoro entrambi, hanno talento, capacità e idee che sono pazze il giusto :D

    2. Credo sia nostra coetanea, è pure normale. Specie se la metti a paragone con la Smulder (Robin) che da quand’era più giovane ha perso pochissimo: in Veritas era molto bellax

    3. Senza controllare, non penso… quando è uscito il primo American Pie io avevo poco meno dell’età dei protagonisti, solo che in America si usa prendere attori di 5-10 anni più vecchi, quindi credo sia molto più vecchia di me.
      E prima di pubblicare ho controllato, è del ’74, avevo ragione 😝

    1. Se poi ti riuscirà di vedere il video, dimmi cosa ne pensi ;)
      Per il Cumbrugliume, magari scoprirò che è più innocente di quanto io pensi, appena potrò leggerlo, ma l’argomento è piccante e ho voluto mettere le mani avanti ^^

    1. Ottimo, perché i suoi video hanno quasi tutti in comune una cosa: lei in cosplay che balla col violino ^^
      Ovviamente, non è sempre in costume, perché non fa solo cover :P

    1. Di nulla, felice che ti sia piaciuto 😉
      Di lui ti consiglio il medley dei cattivi Disney, in collaborazione con una cantante che fa le battaglie rap tra principesse (con guest star note) e poi… considera che ha una voce versatile, non ha problemi a oscillare tra Broadway e i Queen passando per lo stile boyband. Non conoscendo i tuoi gusti musicali…
      Di lei… un po’ tutto, mi piace molto.
      Insieme hanno fatto altri video, come la cover del tema principale di Skyrim, anche quello in costume ^^

  4. Io mi sono perso nella zona plaid 😀 ho cannato completamente il post, a parziale discolpa, qualcuno sa cosa mi è capitato ieri.. anch’io guarderò il video a casa

    1. Mica c’è da chiedere scusa ;) spero non ti sia capitato nulla di grave!
      Comunque, non sarà l’ultima missione della League – e se trovassi il tempo e la voglia, potresti recuperare più avanti ;)

  5. Il Lato Oscuro della Forza non mi ha segnalato l’uscita di questo tuo post: sappi che forze oscure tramano nell’ombra per non separare i nostri sforzi :-D
    Scherzi a parte, la Stirling la adoro da anni, e ogni volta che fa una collaborazione con qualcuno c’è sempre da godere assai.

    1. Vatti a fidare, dicevano che Coso avrebbe portato equilibrio nello Sforzo, invece ci tengono in questo stato di emergenza cosmica per continuare a sfornare storie! :D

      La Stirling l’ho riscoperta da poco, cercando qualcuno che mi tenesse compagnia durante le faccende di casa: mo’ finisce che ci metto il doppio del tempo, perché fa video troppo belli e mi fermo per guardarli! XD

    1. Mi fa piacere che ti sia piaciuto ;)
      Sono molto belli anche altri video di loro due, assieme o da soli: lui canta molto bene, lei ha un certo fiuto per la messa in scena che colpisce!

    1. Sì, ho provato a sentire ora, preferisco quando canta. A me personalmente non piace quel genere dove la voce “imita” gli strumenti o comunque cerca degli effetti più strumentistici che vocali. Nel video di Star Wars c’è questo effetto ritmico strumentale che personalmente non mi sconfinfera tantissimo, ma è un mio gusto personale.

    2. Non so come si chiami l’uso della voce per la parte strumentale: non credo che sia il beatbox, perché Hollens usa molto la voce per creare la melodia, più che per dare il ritmo…

    3. Non so nemmeno io come sia chiama, la voce spinta tipo beatbox, con una vera imitazione degli strumenti, anche mi piace.
      Non mi piace tanto quel genere tipo Neri per Caso o anche Voca People dove vengono cantate cose che normalmente si farebbero con uno strumento, quindi anche pezzi melodici ma che hanno una scrittura musicale non vocale. Certe cose sono gradevoli ma dopo un po’ mi stufano. Non discuto la bravura e – come ripeto – sono gusti.
      Anche Star Wars ha un tema strumentale che certo è melodico e può essere facilmente cantato ma si sente che non è una cosa vocale (certo, in parte dipende anche da come si canta ma non solo). Però c’è una forte componente ritmica che nel video viene resa con la voce e per me è appesantente e appiattente. In questo video preferisco la parte violinistica.
      Ecco, adesso ho scritto un trattato, forse non ce n’era neanche bisogno, era solo per motivare quello che avevo detto.

    4. Nessun problema, è lecito che una cosa possa non essere nelle corde di chiunque ;)
      I brani “suonati” da Hollens non erano certo progettati per la voce – anzi, in generale, brani realmente vocali per Star Wars ne ricordo pochini…

  6. No vabbè, ma che figata dai! Non conoscevo affatto quest’artista ma grazie a te dovrò passare un sacco di tempo sul TuTubo, grazie per l’ottima dritta, solo che ora continuerò per ore a canticchiarmi da solo questa versione del tema di Star Wars ;-) Cheers

  7. Pingback: Omaggio alla Geek League Star Wars Day | Il Zinefilo

  8. Cumbrugliume

    ehi, non sono così sconcio dai ;) Interessante articolo, ma per il commento mi riservo di ascoltare prima il medley, visto che ora sono al lavoro :D

    1. Non sapendolo, ho preferito essere prudente. Alla fine, eran giusto due tette e un darth vader un po’… impegnato, và! XD

      Per il resto, iniziamo con un buon lavoro, allora! ;)

Vuoi dire qualcosa? Gracchia pure!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.