[Tag] La mia estate ideale

Ah, adoro il profumo delle tag al mattino!
Sono stato nominato per questa tag dal malefico Ema, ma il paziente zero del contagio è il solito noto Moz, che con la scusa delle tag continua a profilarci per vendere i nostri dati alle malvagie multinazionali e al gruppo Bilderberg (spoiler: non è vero :P spero °o° ).
Il tema di oggi è l’estate. L’estate ideale, un meraviglioso mostro di Frankenstein stagionale fatto di ciò che vorremmo avere, e vivere, nella cosiddetta bella stagione.
Come di consueto con queste tag stagionali di Moz, è articolata in diverse categorie.

Scattata con le mie zampe l’anno scorso, durante la notte della luna rossa, in una spiaggia distante da Cagliari.
Lo so, sono un fotografo scarso, ma questo è quello che passa il furbofono!

Partiamo, con la benedizione di San Tag Tonio. :D

La mia estate ideale

Colonna sonora

Fonte: Crunchyroll

L’intera, interminabile colonna sonora di un videogioco di molti anni fa, Chrono Cross. Sono un drogato di questi brani, soprattutto in estate: sarà perché il gioco è ambientato in un mondo pieno di mare e molto tropicale, o perché una spiaggia in particolare è un luogo importantissimo per la storia, ma per me, questi brani urlano quasi tutti “estate!” e nonostante mi facciano spesso compagnia durante le faccende domestiche, non li associo alla noia delle pulizie di casa.

Le regole della tag richiedono un solo elemento per categoria, ma oggi mi sento ribelle, perciò aggiungerò una canzone del 2016, che nella mia testa richiama l’estate – sarà un po’ per il testo, un po’ per il video – ambientato in una campagna assolata: L’estate di John Wayne, di Raphael Gualazzi.

Luogo

Uno fresco, persino gelido! Le estati in Sardegna, lo dico spesso, sono per me invivibili, con temperature a volte superiori ai 40°, un’umidità che rivaleggia con quella di Atlantide dopo l’affondamento e il mio amato maestrale che va quasi sempre in vacanza e torna giusto una volta al mese.
Perciò scelgo un posto che, nella mia testa – non ne ho mai fatto esperienza – dà l’idea di fresco: una montagna ricoperta di boschi!

Viaggio

Penso che prenoterò un biglietto per il Canada assieme a Moz. Oppure, il Nord Europa.
Preferisco dover indossare tre maglioni e un cappotto, piuttosto che bollire vivo!

Programma TV

Un contenitore pieno di cartoni animati, con sketch e approfondimenti sugli argomenti che mi interessano: videogiochi, religioni comparate, letteratura fantastica, fumetti, giochi di ruolo, antropologia culturale…
Probabilmente, sarei il solo a guardarlo, è un format che non ha senso! :P
Lo chiamerò Bim bum voliera!

Serie TV

Qui non saprei che dire, non sono molto propenso a fare classifiche, perciò scegliere una sola serie è difficile, per me. Facciamoci un abbonamento ai migliori servizi di screaming streaming e chiudiamola lì!

Film

Vedi serie TV. Non so, non riesco ad associare un film a un’estate ideale. Un vecchio horror a caso?

Libro

L’opera omnia di Lovecraft! Da ragazzino, leggevo le sue storie sia nella “brutta” che nella “bella” stagione. In alternativa, anche un buon Urania andrà bene.

Rivista

Qualche vecchia rivista di videogiochi; erano cose che leggevo soprattutto d’estate, in uno dei periodi più sereni della mia vita.

Gioco

Nascondino! Per me era un gioco prettamente estivo.

Gioco da tavolo

Un buon gioco di ruolo, sempre e comunque. Sono i giochi da tavolo che preferisco.

Attività

Al Poetto (la spiaggia di Cagliari) c’è una zona distante dalla spiaggia chiamata Il cavalluccio marino – un tempo c’era un ristorante o un fast food con quel nome, mi pare – oppure Ghignosperi, in riferimento alle due sale giochi che, per molti anni, sono rimaste fuori dal tempo, presentando soprattutto giochi degli anni ’80 e ’90.
Attualmente ci si va soprattutto per iniziare la serata dai caddozzoni (caddozzu = sporco) cioè dei furgoni che vendono panini variamente pesanti da digerire e bibite varie, quindi una passeggiata sul lungomare, per smaltire – tanto, ora è zona pedonale.
Quindi, la mia estate ideale prevede un salto da un caddozzone la notte e poi, in ordine sparso

  • una puntata alle due sale giochi, con cabinati oscillanti tra l’anteguerra e i primi anni 2000 al massimo
  • una passeggiata in spiaggia, purché faccia fresco

Il tutto con amici.

Cibo

Uno strafottio di gelato e uno strafottio di anguria!

Videogame

Anche qui, non so scegliere. Il Chrono Cross di cui sopra? Parasite Eve 2, che giocai in estate? Il primo Silent Hill, che per me è sempre estivo, per questioni di imprinting? Soul Egde/Soul Blade, sempre giocato in estate?
Alla fine, anche se i videogiochi non sono intercambiabili, l’importante è che si tratti di un bel gioco: che sia vecchio come Matusalemme o uscito oggi, mi cambia poco.

E ora, chi taggo?

Iniziamo a riportare le regole della tag – avrei dovuto farlo prima, ma oggi sono ribelle…

  1. Elencare tutti gli elementi della nostra estate ideale, in base ai vari macroargomenti forniti;
  2. Avvisare Moz dell’eventuale post realizzato, contattandolo in privato o lasciando un commento a https://mikimoz.blogspot.com/2019/06/tag-la-mia-estate-ideale.html
  3. taggare altri cinque bloggers, avvisandoli.

Devo scegliere cinque colleghi blogger a cui appioppare la tagghitudine, ma alcuni sono stati già scelti, altri sono presi da momenti chiave delle loro vite e altri ancora non toccano le tag manco con un palo di 3 metri…

Ecco i miei candidati; non so se apprezzino, tollerino od odino le tag. Gente, se vi fa schifo l’idea, fate finta di nulla ;)

  • Austin Dove, de Il Blog di Tony
  • Federico Aviano, di Imlestar
  • Giovanni Di Rosa, di Serial Escape
  • Orso Chiacchierone, de La tana dell’Orso Chiacchierone
  • Tu, di [Inserire nome del blog]. Così, su due piedi, non ho molta voglia di andarmi a spulciare le decine di blog che seguo, per poi pensare “questo sì, questo odia le tag” e perciò lascio la sottoscrizione libera. Divertiti!

22 pensieri su “[Tag] La mia estate ideale

    1. Prepariamo il format per Bim bum voliera, sarà la rivelazione della prossima estate! ^^

      Di certo, il Cavalluccio è uno dei luoghi di cazzeggio più caratteristici di Cagliari :D

  1. Grazie per aver continuato!
    Allora, ce ne andiamo in Canada? O meglio, a Snoqualmie, al confine.
    Il programma tv lo vedrei anche io. Belli i zozzoni, i camion paninari che esistono ovunque.
    Vado a riacoltarmi l’estate di gionguein :D

    Moz-

    1. A te per aver creato la tag.
      Un giorno, lo sfizio di visitare il Canada me lo voglio cavare ;)
      Bim bum voliera sta riscuotendo un inaspettato successo – di certo, per l’antropologia culturale :P
      I furgoni dei panini spacca-coronarie sono chiamati con l’equivalente dei nostri caddozzoni pure da te? Sarebbe interessante, come coincidenza.
      Intanto, aspettiamo che torni Lupin a fare un colpo per noi ;)

  2. Grazie della tag.
    Mi sembra veramente carina l’iniziativa. Lo farò appena possibile, anche se dopo aver citato Gualazzi ti toglierei il saluto. Ahaha. Anche se quella, lo ammetto, è la sua unica canzone che tollero.

    1. Io non credo di aver sentito altro, di Gualazzi… aspetta, la canzone del granchio gigante in Oceania mi pare che sia sua.
      Però l’estate di John Wayne mi piace molto, è rilassante e ha un bel video.

  3. Io invece sono contento tu abbia citato Gualazzi, uno dei miei artisti preferiti!
    E sono contento anche del tag a cui vorrei rispondere prima possibile (tipo domani, ma meglio non scriverlo sennò di sicuro non ci riesco… ops…).
    Oh, sono stato due volte in Sardegna ma sempre in inverno! XD
    Concordo ovviamente sul posto gelido, se andate in Canada vengo pure io.
    Soul Blade piaceva parecchio anche a me.

    1. Quando scriverai della tua estate ideale, verrò a leggerti.
      Intanto prepariamoci al viaggio in Canada, magari ci facciamo pure un bel torneo di Soul Edge, una volta nel cottage ^^

      La Sardegna in estate te la sconsiglio, a meno che non ti piaccia il bollito. Il bollito di te stesso!

  4. Come ricorderai anche io ho contratto il morbo da Ema ma preferisco agonizzare, un giorno riuscirò a vaccinarmi dai tag 😛
    In realtà ho pochissima voglia ultimamente

    1. Cerca la risposta dentro di te, Sirio… ehm, Arcangelo: devi solo scrivere ciò che renderebbe la tua estate meravigliosa e perfetta tra cibi, letture, tv, viaggi etc.

    2. Letture e tv sono un po’ la mia quotidianità, indipendentemente dalla stagione 😝 sul resto… boh. Dai vedremo, devo comunque farmi venire la voglia

Rispondi a Giovanni Di Rosa Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.