L’ultimo dei geekani: viaggio (in ritardo) nell’universo Disney, in undici domande (+1)

Riassunto delle puntate precedenti

Mentre gli altri eroi della Geek League erano impegnati in una battaglia cruciale per le sorti dell’universo a ravanare nei ricordi circa il loro amore per l’universo Disney, Plot Tyrant dava il suo contributo in modo originale, abbruttendosi sul divano in una convincente imitazione di Ciccio di Nonna Papera: durante il rallentamento della vita sulla Terra a opera dei malvagi sgherri di Re Malanno, il suo tallone da killer lo obbliga infatti a tenere un ritmo ancora più lento, trasformandolo nell’anello di congiunzione tra un bradipo e un panda!
Ma è tempo che la maledizione finisca, e che con lei abbia termine anche questa delirante introduzione…

Undici domande sui miei cavolacci Disney!

L’arrivo in Italia del nuovo servizio di screaming streaming Disney + ha ispirato al nostro valente… (o cavolo, non ricordo il suo alter ego supereroico!) vabbé, a lui – per non svelare la sua reale identità – l’idea di un breve questionario in undici punti.
E allora, punteggiamo!

Classico Disney preferito?

La burocrazia considera “classici Disney” i film animati, anche quelli usciti ieri, perciò vediamo un po’…
Non sono particolarmente affezionato ad alcun film animato della Disney, pur piacendomene diversi (tra quelli che ho visto). Ma dovendo scrivere qualcosa, direi che punto su Zootropolis: è divertente, c’è una volpe fighissima e c’è almeno una stilettata scorretta.

Live action Disney preferito?

Qui si intende un adattamento di film animato nella forma di film dal vivo; incredibilmente, non ne ho visto nemmeno uno!
Mi incuriosisce un po’ Maleficent, ma la revisione del suo carattere mi convince poco e per ora, ho scelto di passare oltre.

Film dell’universo Disney preferito?

Qui ce ne sono almeno due che adoro: uno è Mary Poppins, ma sceglierò l’altro, che ricordo come il primo lavoro della Disney che io abbia mai visto, ovvero Pomi d’ottone e manici di scopa.
Anche io avrei voluto seguire il corso di stregoneria per corrispondenza, le formule erano anche abbastanza facili da pronunciare!

Personaggio Disney preferito?

La mia regola è sempre la stessa, che si tratti di scegliere la fidanzata per un alter ego virtuale nei videogiochi o di esprimere una preferenza di simpatia (o un’attestato di carisma)

Nel dubbio, punta sempre alla strega

E allora, nel dubbio, scelgo Amelia: vai, pigliati la Numero 1 e diventa ricca!

Già testimonial ufficiosa di alcune mie non-recensioni.

Film Marvel preferito?

Ant-Man: è stato il film Marvel che mi ha divertito di più, forse perché era il meno supereroico in un’orgia di supereroi. E c’erano un sacco di scene assurde. XD

Personaggio Marvel preferito?

Blink, versione “Era di Apocalisse”: poteri fighi, look quasi elfico, mena come un drago e ha grinta sufficiente per un esercito o due…

Film preferito della saga di Star Wars?

Non pervenuto. Di Guerre sperlari stellari mi piace l’idea generale e la resa degli effetti (quelli della trilogia classica li trovo grandiosi pure oggi) ma storia e personaggi non mi hanno mai catturato.

Personaggio preferito di Star Wars?

Jar Jar Binx! No, scherzo, ho appena scritto che non mi piacciono i personaggi di Guerre stellari… :P

Film d’animazione preferito della Pixar?

Toy Story 3. Ha tutto: un cattivo coccoloso, una Barbie rivoluzionaria,  momenti molto divertenti alternati a momenti un po’ commoventi e malinconici… è un film che rivedo volentieri.

Personaggio Pixar preferito?

Credo che sia Tristezza, da Inside Out: i personaggi un po’ mosci mi divertono sempre, specie quando fanno da contraltare a quelli sempre strafatti, come Gioia.

Questa la aggiungo io: serie animata Disney preferita?

Ci sono taaaante tante tante serie animate della Disney che mi sono sempre piaciute, come Kim Possible o American Dragon, ma ce n’è una che amo sopra ogni altra e non ne ho mai fatto mistero: Gargoyles – Il risveglio degli eroi.
È una di quelle opere che mi hanno influenzato un casino nel modo di sognare realtà più divertenti ed emozionanti, e grazie alla mazza: c’era praticamente tutto quanto, lì dentro – fantascienza, mitologia, Shakespeare, paradossi temporali, divinità e fate – in un quadro urban fantasy coerente, per di più!

Disney +: sì o no?

Per ora dico no, nonostante la presenza dei miei amati Gargoyles.
Dico no perché ho notato che, quando posso vedere qualcosa ogni volta che voglio, tendo a non guardarla – ho una pila di dvd ancora da scartare! – perciò non farei che sprecare soldi, almeno per il momento.
Se anche cambiassi forma mentis, ci sarebbe un altro problema: Disney+ mi sembra troppo settoriale, rispetto a un altro servizio di screaming come quello di Netflix o di Amazon.
Quando conquisterò il mondo, unificherò tutti i servizi di screaming in un unico mega-servizio di video on demand, per semplificare le cose a tutti, ma soprattutto a me! :P

Nota: se ve lo state chiedendo, l’uso di screaming al posto di streaming è voluto. Mi diverto un mondo, a usare le parole nel contesto sbagliato o a storpiarle.

Qui finisce la spaghettata di fatti miei a tema Disney. Se volete offrire una spaghettata di fatti vostri, potete farlo nei commenti o sui vostri blog, se vi fa piacere. ;)

Il vostro animato in tecnica mista,
Plot Tyrant

Gli altri

Se non avete ancora letto i contributi degli altri partecipanti, o se volete rinfrescarvi la memoria, eccovi i link ai loro questionari.

25 pensieri su “L’ultimo dei geekani: viaggio (in ritardo) nell’universo Disney, in undici domande (+1)

  1. Re Malanno sembra la parodia di Alemanno, ex sindaco di Roma 😆
    Amelia l’aveva scelta MAX da Riky ma a me non piace. Simpatica con l’accento partenopeo in DuckTales (quella vera e l’unica esistente per me) e nei videogiochi 8-bit ma nelle storie in cui assalta il deposito, mi mette ansia e basta (lei ma anche i Bassotti).
    Ant-Man lo metto subito dopo i due Guardiani (al terzo, dopo Deadpool, se si esce dalla Disney/MCU) 👍
    La mia serie animata Dinsey boh? Forse quella di Alladin anche se non mi piaceva che il Genio fosse tornato un genio. Ma era la stessa cosa per Ariel. Se si va sul classico, allora DuckTales ma anche Cip & Ciop non mi dispiaceva. Gargoyle no, mai sopportato.
    Storpiare nomi o aggettivi è sempre cosa buona e giusta!
    Saluti a presto.

    1. Re Malanno è l’identità segreta del virus corona 😛 ma la somiglianza col nome di Alemanno è piuttosto buffa XD

      Nemmeno io amo molto gli assalti al deposito, è una situazione che è stata sfruttata troppo spesso, ma trovo che Amelia abbia un notevole carisma (e amo le cose magicose).
      Nocciola, per stare in tema streghe Disney, è un personaggio simpatico, ma al posto suo, avrei blastato CICAPippo entro la terza storia di incredulità 😛

      La serie animata di Aladdin era carina. Ai tempi, la seguivo volentieri. Era simpatica pure quella de Le follie dell’imperatore, aveva gag graziose.
      Riguardo a Gargoyles… eh, a ciascuno il suo. Ma la vita era più bella, coi gargoyle il pomeriggio!

      Storpia l’aggettivo siempre! 😛

  2. Ho scelto Toy Story perché è il capostipite ma Toy Story 3 è un vero e proprio capolavoro.
    Tristezza sta simpatica anche a me, mi piacciono i personaggi sfigati che alla fine risolvono la situazione, magari involontariamente.
    Gargoyles la stavo recuperando qualche tempo fa ma mi sono fermato, è una delle poche cose per cui davvero farei l’abbonamento!

    1. Considerato che Toy Story è andato in crescendo, sono curioso di vedere il quarto ^^

      Che Tristezza avrebbe avuto un ruolo chiave era una cosa necessaria – infatti si vede quante cazzate stesse facendo Riley quando a gestirla erano solo tre emozioni.
      L’unico limite di Inside Out era la presenza di sole cinque emozioni, ma a metterne di più, sarebbe stata una storia ingestibile, o molti personaggi sarebbero stati trascurati.

      Ah, Gargoyles! <3 <3 <3

  3. Gargoyles è un vero e proprio capolavoro. La guardavo sempre da bimbo ma l’ho pure riguardata interamente qualche anno fa e va bene per tutte le età: è intelligente, ben scritta, disegnata e animata divinamente… incredibile davvero! Parlo solo delle prime due stagioni, naturalmente, la terza è un abominio fatto senza il creatore originale.

    1. La terza non l’ho vista, ma ne ho letto la storia a grandi linee: credo che sia stato un errore cambiarne il genere in modo così forte. Volendo dare alla storia quella direzione, avrebbero potuto farlo senza buttare l’elemento fantasy e tutta la mitologia costruita in due stagioni – una complessità narrativa elegante, che rendeva quella serie speciale per davvero!

  4. Per il momento Disney + è abbastanza spoglio e ha pochi contenuti originali. E’ appena arrivato quindi è normale che sia così. L’unica cosa che non apprezzo sono alcune censure, alcune brutte e altre proprio senza alcun senso logico, fatte ad alcuni cartoni e film per non nuocere alla sensibilità dei bambini. E poi ho visto cosa hanno censurato e mi sono messo le mani nei capolli.
    Per il resto penso che aspetterò prima di abbondarmi a questa piattaforma. In questo momenti ho una quantità industriale di blu-ray e dvd da vedere e rivedere e quindi non ho alcun problema per quanto riguarda l’intrattenimento.

    1. Ho letto delle censure e lo trovo ridicolo, specie perché compiute da un’azienda e non dagli autori originali.
      Maltrattare l’arte per rifarsi la verginità è inaccettabile.

  5. fperale

    Concordo per Pomi d’ottone e manici di scopa, che era fra le mie scelte assieme a Mary Poppins e FBI protezione gatto…E come ho già scritto pure a me Zootropolis ha colpito, è un cartone ricco di significati

    1. FBI operazione gatto non lo ricordo bene, saranno quei… trent’anni che non lo vedo :P ma ricordo che fosse carino.
      E Zootropolis è molto bello – certo, fetente il finale a sorpresa, sono riuscito a prevedere solo metà dell’inghippo ^^

  6. Denis

    Di Gargoyles esiste pure il videogioco su Megadrive ma mi sa che uscito solo in America e non se filo nessuno per via che era il1995 e c’era gia da un’anno la ps1.
    La Disney tranne i videogiochi degli anni ’90 non fa per me.

    1. Certi aspetti della Disney mi infastidiscono, altri sono belli.
      È una realtà complicata, che spesso unisce alti valori produttivi a una brama di successo surreale…

  7. Aahha, avrai notato che siamo in due a usare le parole in modo distorto XD
    Troppo divertente :)
    Comunque, i Gargoyles spaccano di brutto, salvo la piega presa nella terza stagione… ecco, potrebbero continuare le vicende di questi eroi.
    Jar Jar a me non dispiace per davvero ahahah! Amelia spacca, anche nel nuovo DuckTales.
    Sai, pure io ho lo stesso problema: se le serie o i film sono lì a portata, non li guardo :o

    Moz-

    1. Basta non storpiarle nei contesti formali ^^
      Gargoyles era una serie troppo bella, ogni tanto ci ripenso, prima di andare a dormire. È indecente che abbia avuto poche repliche e a orari sconci, tipo le sette del mattino :(

      Jar Jar era a dir poco molesto, ma la teoria dei fan che lo vuole un sith in incognito mi fa sempre ridere XD

      Amelia, nel nuovo Duck Tales, è così d’impatto che la vedrei bene a dare calci a John Constantine. Si dovrà accontentare di menare Doctor Strange, per motivi editoriali :P

      Riguardo al mostro problema con l’on demand, vedrai che un giorno troveremo qualcuno bravo che ci prenda in cura XD

  8. Pingback: Geek League – Viaggio in 11 domande nel Disney Universe [TAG]

  9. Sai che non lo ricordo neanch’io il mio alter ego? :D
    Mary Poppins e Pomi d’ottone e manici di scopa, in entrambi i casi perfetti ;)
    Se vuoi un aiuto nel conquistare il mondo io ci sono, basta che non facciamo come Mignolo e Prof, non dobbiamo fallire, questa cosa unificare tutti i servizi di screaming in un unico mega-servizio di video on demand s’ha da fare :)

    1. Il mio piano ha subito una battuta d’arresto a causa della reclusione provocata dal virus, ma appena si potrà uscire di casa, non ce ne sarà più per nessuno!

Vuoi dire qualcosa? Gracchia pure!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.