Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali. Due gracchiate in libertà

Anni fa, fresco della lettura dei primi tre libri del ciclo di miss Peregrine, ho gracchiato di ciascuno di loro: il primo, il secondo e il terzo – ignorate le parti in cui parlo di trilogia, ai tempi ho pensato che la storia fosse finita, ma poi l’autore ha scritto altri due libri, oltre al da me già noto pseudobiblion I racconti degli speciali, lasciando il Conte Gracula sconfitto per 3 a 6.
Soltanto in questo periodo natalizio ho potuto vedere il film ispirato al primo libro. Spoiler: mi è piaciuto, un giorno o l’altro darò la caccia al DVD per riguardarlo e, magari, tirarne fuori una delle mie trattazioni arroganti! :P
Per ora, me la suono e me la gracchio in libertà.

Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali 101

Fonte: Widemovie

Jake Portman è un ragazzo alle prese con le rotture dell’adolescenza (è un po’ sfigatello) ma il peggio deve ancora venire: il suo amato nonno gli muore davanti, in circostanze a dir poco controverse, e Jake è convinto di aver visto il potenziale assassino – un mostro alto e dinoccolato, inquietante al livello dello “slenderman” dei creepypasta su inFernet (come scriverebbe redbavon).
Per questo motivo, Jake deve frequentare una psicoterapeuta e, allo stesso tempo, cercare di non sembrare pazzo nel corso delle sedute.
Il giorno del suo compleanno, Jake riceve un regalo “programmato” dal nonno: il dono offre un indizio che permetterà al ragazzino di capire in quale sconosciuta isola europea debba andare per far luce sull’infanzia del nonno che, prima di andare a caccia di mostri durante la seconda guerra mondiale, abitava in una casa piena di ragazzini speciali

Continua a leggere “Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali. Due gracchiate in libertà”

[Guest Post] Il film del Gallo mai fatto: Asterix e il falcetto d’oro, di Denis

Oggi, Denis si dedica a una grande istituzione del lato europeo del mondo occidentale: Asterix; tra l’altro, ci parlerà di una storia che sono certo di aver letto: quand’ero pulcino, veniva pubblicata in edicola una collana molto carina, Comics avec moi, che raccoglieva una ricca selezione di storie (o magari tutte le storie uscite fino a quel momento) su Asterix e su Tintin in lingua originale – e visto che ai tempi ho deciso di studiare il francese, l’ho usato come scusa per farmene comprare qualche numero. :P
Un grazie a Denis per questo nuovo aneddoto e per le relative immagini. ;)

Il Film del Gallo mai fatto: Asterix e il falcetto d’oro, di Denis

Nel 1967, la società di montaggio Dargaud e lo studio di animazione Belvision adattarono il primo volume della popolare serie Asterix nel film d’animazione Asterix il Gallo, all’insaputa dell’editore e amministratore delegato della società e dei creatori di Asterix, René Goscinny e Albert Uderzo, che l’hanno scoperto solo dopo il completamento della trasposizione animata.

Continua a leggere “[Guest Post] Il film del Gallo mai fatto: Asterix e il falcetto d’oro, di Denis”

Selezione dalla Gracugazzetta, novembre-dicembre 2020

Ho deciso di pubblicare anche qui, sul blog, alcune delle cose di cui parlo sulla Gazzetta della Gracula: riporterò solo alcuni dei post dal canale – gli annunci del genere “è uscito il nuovo articolo”, così come le segnalazioni molto brevi e prive di uno straccio di osservazione e le anticipazioni criptiche, sono solo dei post di servizio.
Nel caso che possa essere di interesse per qualcuno che non ha la possibilità, o la voglia, di starmi dietro anche su Telegram (alcuni lo percepiscono come un social e se ne tengono alla larga) ecco le mie brevi gracchiate di novembre e dicembre sulla Gazzetta della Gracula!

7 novembre: Spy X Family

Un nuovo acquisto!
Un maestro del travestimento, privo di una vita reale al di fuori dello spionaggio, è costretto a mettere su famiglia per una nuova missione.
Inconsapevole del loro passato, tira dentro prima una bambina telepatica e affamata di avventura, quindi una giovanissima donna, che è tanto imbranata nella vita normale quanto è letale come assassina prezzolata!
Più che una storia di spie da guerra fredda, Spy X Family è una commedia sopra le righe, con protagonisti folli e intenti a non far cadere la propria maschera di fronte alla gente “normale”.
Un vero spasso!

Continua a leggere “Selezione dalla Gracugazzetta, novembre-dicembre 2020”