[Guest post] La serie animata di Batman mai prodotta, di Denis

Nella serie a fumetti Sandman, sceneggiata da Neil Gaiman, il castello del signore dei sogni ospita una biblioteca che contiene tutti i libri che non sono mai stati scritti.
Una biblioteca dell’inedito a livelli cosmici!
Quando Denis mi ha proposto questo articolo, mi sono chiesto: il castello di Sogno avrà pure una videoteca delle serie mai prodotte?
Lasciando in sospeso le questioni oniriche, godiamoci i testi e le immagini che seguono, frutto delle ricerche di Denis.

La serie animata di Batman mai prodotta, di Denis

Lo showcase di immagini mostra Batman, Robin, Joker, l’Enigmista, il Pinguino e un personaggio che si presume sia Frederica Miles, personaggio inventato per la serie, e l’assistente speciale del Commissario Gordon

Nel 1988 era in cantiere una nuova serie animata sull’uomo pipistrello, dal titolo Batman and the New Robin.
Batman And The New Robin avrebbe dovuto essere una serie televisiva animata prodotta dalla Nelvana, a cui si devono serie come Gli orsetti del cuore, Babar e pure il famigerato Star Wars Holiday Special. Presentato alla fine degli anni ’80, lo show avrebbe avuto come protagonisti Bruce Wayne e Jason Todd. Nei decenni successivi, emerse qualche sketch di disegno online. Non è chiaro quanto lavoro sia andato perso prima che venisse abbandonato il progetto.
Batman And The New Robin non è mai stata annunciata ufficialmente. È venuta alla luce per la prima volta alla fine degli anni ’80, quando una bibbia della serie, scritta da J. Michael Straczynski di Babylon 5, è stata caricata su un sistema Bulletin Board chiamato ExecuNet.

Continua a leggere “[Guest post] La serie animata di Batman mai prodotta, di Denis”

Miraculous, analisi parziale dei poteri di Papillon

Buondì bella gente, oggi si torna a gracchiare un po’ su Miraculous, serie animata di supereroi ambientata a Parigi.

Come scrissi nel post generale dedicato alla serie, i poteri del supercattivo della storia presentano dei limiti incerti, o direttamente nessun limite, ma non ho approfondito la cosa.
Proverò a parlarne ora (complice il fatto che il farabutto possiede dei poteri interessanti, sebbene un po’ troppo fuori scala).
Ma prima, tre considerazioni

  • non ho mai nascosto la difficoltà che provo a seguire gli episodi sulla TV in chiaro, data la programmazione ballerina che subisce la serie.
    Potrebbe mancarmi qualche elemento e dato che la serie è lungi dall’essere conclusa, chissà cosa inventeranno gli autori in futuro.
    Per questo motivo, l’analisi “parziale” dei poteri di Papillon
  • in questo post, gli spoiler voleranno in grandi stormi. Chi non avesse visto determinati episodi potrebbe ricevere anticipazioni indesiderate
  • userò i nomi in italiano :P e in grassetto, riporterò i titoli di alcuni episodi (memoria potenziata da Wikipedia)

HIC SUNT SPOILER!
(O almeno, ci sono per alcuni…)

Continua a leggere “Miraculous, analisi parziale dei poteri di Papillon”

Geek League presenta: Hallowgeek. E nella fattispecie, anche Coco

Immagine offerta da Il Moro

Buona vigilia di Ognissanti a tutti quanti!
Oggi, per la festività pop di All Hallow Geek, i supererrori supereroi della Geek League escono in missione coi loro costumini sgargianti per ciarlare di argomenti a tema mostri, cose cupe e tenebrose… ma solo se divertenti e a distanza adeguata gli uni dagli altri, fino a quando il piccolo mostro, reale e pericoloso, noto come Covidio XIX si degnerà di lasciarci in pace.
Dal lato della voliera, ho deciso di parlare di un film che più a tema di così non potrebbe essere: di tratta di Coco, una bella storia Disney Pixar sul Dia de los muertos, ovvero il giorno dei morti messicano.
En passant, questo mi ricorda che qualche anno prima di Coco uscì un altro film d’animazione su questo argomento, Il libro della vita, e anche quello era carino per tanti motivi… ma oggi mi dedicherò a gracchiare di Coco.
Fate accomodare le vostre calavera sul divano, che tra poco si parte!

Coco 101

Il protagonista Miguel, con la fighissima chitarra da cui partirà la vicenda

La famiglia Rivera pratica l’arte della calzoleria da diverse generazioni, sin da quando la capostipite Imelda fu abbandonata con la figlia Coco dal marito musicista, dedito a inseguire la sua carriera musicale.
Sin da allora, la musica è diventata un tabù nella famiglia, con gran cruccio del giovane Miguel, talentuoso chitarrista e ammiratore dell’artista Ernesto de la Cruz.
Durante il giorno dei morti, Miguel litiga con i parenti che lo vogliono tenere lontano dalla musica e fugge di casa per partecipare a uno spettacolo per nuovi talenti… ma a causa di una sua scelta errata, viene colpito da una maledizione che lo trasforma in un essere a metà tra un vivente e un defunto.
Ormai incapace di interagire con il mondo dei vivi, Miguel viaggia fino all’aldilà, in cerca di una benedizione che gli permetta di tornare tra i vivi prima del sorgere del sole – perché a quel punto dovrà restare tra gli spiriti per sempre!

L’altare con le foto dei morti e le offerte

Continua a leggere “Geek League presenta: Hallowgeek. E nella fattispecie, anche Coco”