Sembra Ghibli ma non è: Mary e il fiore della strega. Due gracchiate in libertà

La notte della Befana, Rai2 ha trasmesso questo film: è l’opera prima dello studio Ponoc, fondato da alcuni artisti fuoriusciti dallo studio Ghibli. Ed è per questo che il film “sembra Ghibli ma non è”.
Ora che la Voliera Inc. e il suo dannato cane (semi-cit.) si è liberata di questo mistero, parliamo del film nel(lo s)formato delle due gracchiate in libertà: anche se mentre scrivo sono fresco della sua visione, non l’ho visto che una sola volta, dunque starò persino più in superficie del solito! :P

Mary e il fiore della strega 101

Fonte: Millennials

Sul finire dell’estate, poco prima dell’inizio della scuola, Mary Smith è una ragazzina ospite della prozia Charlotte. Un’ospite molto annoiata, che per scacciare il tedio cerca di aiutare tutti nelle loro faccende… ma essendo Mary una ragazzina assai maldestra, il suo aiuto finisce per danneggiare le cose e stressare gli adulti.
Nel corso dei suoi pasticci, Mary fa la conoscenza di Peter: figlio di amici di famiglia, è un ragazzino sempre impegnato ad aiutare la madre nei suoi lavori e che si diverte a definire Mary una “scimmietta pel di carota”, con grande fastidio della (più o meno) rossocrinita bambina.
Essendo sola e senza amici, Mary fa la conoscenza di una coppia di gatti e li segue all’interno di un bosco, dove trova un fiore enigmatico che decide di portare a casa: un evento le farà scoprire che il fiore, chiamato volo notturno o fiore della strega, è in grado di darle dei poteri magici per circa mezza giornata.
Grazie ai suoi poteri e al gatto nero conosciuto quello stesso giorno, che la conduce verso una vecchia scopa magica, Mary finisce per fare il suo ingresso in una scuola di magia sopra le nubi, dove gli enormi poteri concessi dal fiore e i suoi capelli rossi la fanno passare per una strega formidabile e, per questi motivi, viene adulata dalla direttrice della scuola, che la crede un genio.
Ovviamente, non tutto è quello che sembra…

Continua a leggere “Sembra Ghibli ma non è: Mary e il fiore della strega. Due gracchiate in libertà”

[Guest Post] Il film del Gallo mai fatto: Asterix e il falcetto d’oro, di Denis

Oggi, Denis si dedica a una grande istituzione del lato europeo del mondo occidentale: Asterix; tra l’altro, ci parlerà di una storia che sono certo di aver letto: quand’ero pulcino, veniva pubblicata in edicola una collana molto carina, Comics avec moi, che raccoglieva una ricca selezione di storie (o magari tutte le storie uscite fino a quel momento) su Asterix e su Tintin in lingua originale – e visto che ai tempi ho deciso di studiare il francese, l’ho usato come scusa per farmene comprare qualche numero. :P
Un grazie a Denis per questo nuovo aneddoto e per le relative immagini. ;)

Il Film del Gallo mai fatto: Asterix e il falcetto d’oro, di Denis

Nel 1967, la società di montaggio Dargaud e lo studio di animazione Belvision adattarono il primo volume della popolare serie Asterix nel film d’animazione Asterix il Gallo, all’insaputa dell’editore e amministratore delegato della società e dei creatori di Asterix, René Goscinny e Albert Uderzo, che l’hanno scoperto solo dopo il completamento della trasposizione animata.

Continua a leggere “[Guest Post] Il film del Gallo mai fatto: Asterix e il falcetto d’oro, di Denis”

[Guest post] La serie animata di Batman mai prodotta, di Denis

Nella serie a fumetti Sandman, sceneggiata da Neil Gaiman, il castello del signore dei sogni ospita una biblioteca che contiene tutti i libri che non sono mai stati scritti.
Una biblioteca dell’inedito a livelli cosmici!
Quando Denis mi ha proposto questo articolo, mi sono chiesto: il castello di Sogno avrà pure una videoteca delle serie mai prodotte?
Lasciando in sospeso le questioni oniriche, godiamoci i testi e le immagini che seguono, frutto delle ricerche di Denis.

La serie animata di Batman mai prodotta, di Denis

Lo showcase di immagini mostra Batman, Robin, Joker, l’Enigmista, il Pinguino e un personaggio che si presume sia Frederica Miles, personaggio inventato per la serie, e l’assistente speciale del Commissario Gordon

Nel 1988 era in cantiere una nuova serie animata sull’uomo pipistrello, dal titolo Batman and the New Robin.
Batman And The New Robin avrebbe dovuto essere una serie televisiva animata prodotta dalla Nelvana, a cui si devono serie come Gli orsetti del cuore, Babar e pure il famigerato Star Wars Holiday Special. Presentato alla fine degli anni ’80, lo show avrebbe avuto come protagonisti Bruce Wayne e Jason Todd. Nei decenni successivi, emerse qualche sketch di disegno online. Non è chiaro quanto lavoro sia andato perso prima che venisse abbandonato il progetto.
Batman And The New Robin non è mai stata annunciata ufficialmente. È venuta alla luce per la prima volta alla fine degli anni ’80, quando una bibbia della serie, scritta da J. Michael Straczynski di Babylon 5, è stata caricata su un sistema Bulletin Board chiamato ExecuNet.

Continua a leggere “[Guest post] La serie animata di Batman mai prodotta, di Denis”