Veloci aggiornamenti dall’ozio

Buondì a tutti e quatto, cari gattini!
😸😽😼🙀
Scrivere con l’app è pratico quanto vuotare il mare con un secchio bucato, ma è da un po’ che non butto giù quattro righe sul blog e mi son detto “battiamo un colpo, perché non mi diano per morto!” e dunque, eccomi qui.

Andamento dell’otium

Che dire, procede bene, ma non benissimo.
Cerco di ricaricare le pile e un po’ ci riesco, ma la vita è quella cosa che si mette in mezzo ai piani meglio orchestrati, perciò…
In compenso, le idee galoppano e magari, con altre tre vite e più vivacità, potrei tirar fuori un po’ di progetti interessanti. 😅
Quel che non va bene è la scrittura per il blog: ho buttato giù qualche bozza e a giorni, un post vero spezzerà il silozio (silenzio + ozio; mpi raccomando, bambini, non scrivetelo nei compiti per le vacanze!) ma un mesetto e qualcosa trascorso senza scrivere “seriamente” mi ha un po’ messo fuori forma.
Dovrò lavorarci su.

Il mio GDR

Sta procedendo a rilento: sono un po’ incartato col sistema magico. Sistema vitale per il mio Storiaverso, dato che andrà a influenzare molti aspetti del regolamento e io, senza un pizzico di magia, nemmeno mi alzo dal letto, figuriamoci se spreco le forze a creare mondi!
Le idee sembrano chiare nella testa, ma dare loro una forma su carta schermo è più dura.
Vabbè, ho giostrato contro mulini a vento meno divertenti, qualcosa di buono uscirà fuori.

Conte Gracula: Cantami o Musa, del modo di dominare il nuovo editor tramite l’app…
Luderella: Babbeo, sono solo la Musa dei GDR. Chiedimi qualcosa di più facile, come darti la vita eterna!

E per adesso è tutto. Spero che il caldo esagerato si moderi prima di settembre, mi aiuterebbe a rigenerarmi, ma si va avanti comunque.
Spero che vi stiate divertendo in questa bizzarra estate. Riguardatevi, che quando tornerò con un regime migliore, voglio trovarvi tutti pimpanti e in buona salute!


(Il prossimo aggiornamento lo voglio scrivere sul PC, ottenere un’impaginazione rudimentale come questa è stata cosa lunga e noiosa!:P)

Come procede la vita nella voliera?

Eh, procede tra piccole e grandi seccature, tra cui spicca il caldo in aumento, stemperato in questi giorni da un piacevole maestrale! ♥
Purtroppo sono ancora lontano da riprendere a bloggare e commentare in modo regolare, temo di stare sperimentando un leggero esaurimento delle forze: c’è troppa roba a cui voglio stare dietro (con esiti altalenanti) e ancora di più a cui DEVO stare dietro.
Ma come avevo semi quasi promessFORSE, ho pensato di informare chi legge la voliera dell’andamento del mio otium, cioè l’ozio alla maniera degli antichi romani e non come vizio. Che comunque non disprezzo, l’archetipo junghiano che più mi rappresenta è Ciccio di Nonna Papera!

Continua a leggere “Come procede la vita nella voliera?”

Sono solo fasi, forse: Desidia Imperatrix Mundi

Veniamo al sodo: qualcuno potrebbe essersi accorto che non pubblico una mazza da circa un mese e sto pure latitando i blog altrui, che pure scrivono cose interessanti. Perché?
Combatto i mostri cattivi in una galassia lontana?
Sono impegnato a scoprire la cura per qualcosa?
Sto inventando un macchinario balordo e utilissimo?
No. Stando a Dizionario Latino, desidia = pigrizia. Ovvero, è un periodo in cui ho poca voglia di stare a scrivere le mie solite cose.
D’altro canto, non voglio buttare tutto ciò che ho fatto in questi cinque anni e nemmeno farmi venire a noia le bloggherie.

Continua a leggere “Sono solo fasi, forse: Desidia Imperatrix Mundi”