Il cupo Liebster Award 2017: è successo anche quest’anno :D

Sono stato nominato: Arcangelo, del blog Omniverso, ha deciso di tirarmi in ballo e allora, io ballo!
Nel caso che qualcuno non sappia cosa sia il Liebster Award: è un premio in stile “Catena di S. Antonio”, solo che non ti tira le sfighe in testa se decidi di non aggiungere alcun anello e poi ogni nominato vince 100,000 € in gettoni d’oro.
Ovviamente, per la parte cancellata: #credici!
Il Liebster ha delle sue piccole regole, per portare avanti la propria funzione, che sarebbe: far conoscere altri bei blog ai lettori abituali di chi è stato premiato.
Per cominciare, facciamo un bel copia & incolla delle regole dal blog di Arcangelo

  • Pubblicare il logo del Liebster Award sul proprio blog
  • Ringraziare il blog che ti ha nominato e seguirlo
  • Rispondere alle sue 11 domande
  • Nominare a tua volta altri 11 blogger con meno di 200 followers
  • Formulare altre 11 domande per i blogger nominati
  • Informare i blogger nominati

Continua a leggere “Il cupo Liebster Award 2017: è successo anche quest’anno :D”

Liebster Award 2016: la prima volta della voliera

logo liebster
(Fonte: Hendioke’s Lair)

Essendo un pischello nel mondo dei blog, è la prima volta che vengo nominato per un “catena di S. Antonio” Award: qui, in particolare, si parla del Liebster Award 2016, un premio dalle origini misteriose (come rivela un ottimo articolo di Webnauta, il blog di Barbara Businaro, che linkerò più in basso).
Prenderò le regole del 2016 proprio dall’articolo riportato su Webnauta

  1. Ringraziare i blog che ti hanno nominato e assegnato il premio.
  2. Scrivere qualche riga (max 300 parole) sul blog che preferite, spiegando perché vi piace e aggiungere il relativo link.
  3. Scrivere, a piacere, 11 cose di te.
  4. Premiare a tua volta 11 blog con meno di 200 follower.
  5. Formulare le 11 domande per i blogger che si nomineranno.
  6. Rispondere alle 11 domande poste dal blog o dai blogger che ti hanno nominato.
  7. Informare i blogger del premio assegnato.

A nominarmi è stato…

Continua a leggere “Liebster Award 2016: la prima volta della voliera”