Il tocco (inquietante) di un angelo: Platinum End, n°1, di Tsugumi Ohba e Takeshi Obata

“(…) in realtà, il Diavolo non esiste. Al massimo si trova nel cuore degli uomini.”
Nasse, in Platinum End

Gli anni passano, le gracule invecchiano… dai, non così tanto, ma ormai sono trascorsi due anni e qualche mese, dai primi passi di questo blog: il mio secondo, vero post era la non-recensione di Bakuman., opera della stessa coppia di autori che ha dato i natali a Death Note.
Oggi tocca a Platinum End, il fumetto più recente di Ohba e Obata: un manga che sembra scritto con in mente un po’ di elementi già visti in Bakuman. per dare vita a un manga mainstream di combattimento psicologico!

Platinum End 101

Fonte: Paninicomics
Voglia di scansioni: nessuna!

Mirai Kakehashi ha appena concluso le medie, e cerca di suicidarsi!
Adottato da zii crudeli e avidi come solo nelle fiabe dei Grimm o nei cartoni animati degli anni ’60/’70, è stanco di essere infelice e ha deciso di uccidersi, lanciandosi dalla cima di un palazzo.
Poco prima di toccare terra, viene però salvato da un angelo, una fanciulla di nome Nasse: è un angelo incaricato di dare al ragazzo alcuni poteri angelici e fargli tornare la voglia di vivere, in vista di un’importante selezione che deciderà il destino del mondo!
Nasse non è certo Roma Downey, però, e lo stesso dicasi per gli altri angeli: alcuni dei loro poteri hanno un’applicazione moralmente discutibile e perciò, Mirai sarà destinato ad affrontare persone egoiste e pericolose…

Continua a leggere “Il tocco (inquietante) di un angelo: Platinum End, n°1, di Tsugumi Ohba e Takeshi Obata”

Annunci

Injustice: Gods Among Us, il primo numero del fumetto

“Tu hai paura di Superman perché credi che possa riuscire nel suo intento. Che ne sarà del Dio della Guerra in un mondo senza conflitti?
Magari potresti diventare il Dio di qualcos’altro? Qualcosa di meno violento?
Ripeti con me. “Io sono il temuto Ares, il Dio dei Pony!””
Wonder Woman, in Injustice: Gods Among Us

Di recente, abbiamo accennato delle difficoltà di adattare un videogioco per trasformarlo in un film, nel post dedicato a Silent Hill. Ma anche quando si parla di un videogioco trasformato in un fumetto, non è più facile…
Come va con Injustice: Gods Among Us? Scopriamolo insieme!

Injustice: Gods Among Us 101

Fonte: laFeltrinelli

Il Joker, in vena di “vittorie facili”, mette su una macchinazione dagli esiti estremi ai danni di Superman: il risultato porta a un cambiamento nel sistema di valori dell’uomo d’acciaio, che perde molti dei propri scrupoli in materia di preservazione della vita.
Clark è disposto ad adottare una politica del genere “il fine giustifica i mezzi”, pur di mettere al sicuro il mondo dai criminali di ogni genere, compresi quelli che fanno parte dei governi legittimamente eletti.
Buona parte della Justice League è disposta a seguire Superman fino in fondo, con alcune importanti eccezioni – un eroe in particolare, un giustiziere che veste di nero, darà vita a una disperata resistenza contro il nascente regime mondiale di Superman…

Continua a leggere “Injustice: Gods Among Us, il primo numero del fumetto”

Numero 1: Lanterna Verde Nuovi Guardiani

Anello blu: Kyle Rayner della Terra, sei stato scelto.
Kyle: Vogliamo dire a tutti anche il mio codice fiscale, già che ci siamo?”
L’anello blu e Kyle Rayner, in Lanterna Verde Nuovi Guardiani

New 52. Oggi è il turno dell’inizio di una saga – chissà se riuscirò a leggerne anche il seguito – che vede come protagonista Kyle Rayner, male accompagnato da altri sei comprimari, più o meno noti a chi si interessa della mitologia di Lanterna Verde.
Pronti a far caciara?

Lanterna Verde Nuovi Guardiani 101

Scansione

Kyle Rayner, reclutato come Lanterna Verde da Ganthet – uno dei Guardiani di Oa dalla mente più aperta – è impegnato in un ordinario salvataggio-di-innocenti-dagli-incidenti, quando viene circondato da sei anelli del potere: ciascun anello, di un colore diverso dal verde, dichiara a Kyle che è stato scelto per far parte di quel corpo.
In quella, fanno la loro comparsa anche quattro Lanterne degli altri corpi, intenzionate a riprendersi gli anelli ribelli che hanno abbandonato i loro legittimi proprietari: i quattro sostengono che Kyle abbia rubato in qualche modo quegli oggetti…
È solo l’inizio di un’avventura che vedrà come protagonisti i rappresentanti dei sette corpi delle “Lanterne”, intenzionati a scoprire cosa abbia strappato gli anelli ai legittimi proprietari e come mai Kyle sembri essere capace di fare propria la forza dell’intero spettro emotivo… più o meno!

Continua a leggere “Numero 1: Lanterna Verde Nuovi Guardiani”