Priorità

No, non è un discorso serio sulla situazione contingente, chiudi e apri, apri e chiudi – l’Italia o la bocca?
Le menate che sto per scrivere nascono dal fatto che le idee più interessanti – almeno dal mio punto di vista – mi vengono in mente mentre sto per addormentarmi, costringendomi a rialzarmi dal letto per prendere appunti, quindi tornare a letto, per poi avere un’altra idea e rialzarmi → ripetere il ciclo per un numero indefinito di volte, in barba all’ora.
Anche in periodi più sereni di questo, ciò mi ha sempre predisposto verso l’insonnia.
E cosa mi sarà mai venuto in mente? Una soluzione ai problemi del mondo?
Col cavolo!

Continua a leggere “Priorità”

Vampiri: La Masquerade. Edizione 25 Edition. Parte 4: il sistema di gioco

Veniamo finalmente alla struttura del gioco: le regole, croce e delizia di ogni giocatore!
Il sistema di gioco di Vampiri, chiamato “storyteller system”, presenta un certo fascino, sin dall’impostazione della scheda, ma porta con sé anche degli elementi che, per alcuni giocatori, sono considerati fonte di incoerenza – cominciando dalla Regola d’oro e finendo con il frequente ricorso alla stringa “a discrezione del Narratore”, per coprire tutte le situazioni non gestite da una regola precisa.

Nota: molti termini di gioco, nel manuale, sono presentati con l’iniziale maiuscola, per distinguerli da usi normali delle parole. Seguirò questa convenzione, come ho fatto finora.

Continua a leggere “Vampiri: La Masquerade. Edizione 25 Edition. Parte 4: il sistema di gioco”

Vampiri: La Masquerade. Edizione 25 Edition. Parte 3: i tredici Clan

Facciamo un altro tuffo nell’ambientazione del GDR di Vampiri: La Masquerade, questa volta per affrontare un elemento vitale del gioco: i Clan.
Esistono tredici Clan principali tra cui il giocatore può scegliere, più altre opzioni, pescate quasi tutte da manuali accessori come i clanbook.

Nota: molti termini di gioco, nel manuale, sono presentati con l’iniziale maiuscola, per distinguerli da usi normali delle parole. Seguirò questa convenzione, come ho fatto finora.

Altra nota: tutte le immagini provengono dal manuale e sono state leggermente elaborate dalle mie zampette.

Fedeli alla Camarilla

Questi Clan sono quelli responsabili della nascita della Camarilla. Non tutti mostrano un’identica fedeltà alla setta, e nemmeno un pari entusiasmo nel farne parte, ma tendono a considerarla l’opzione di sopravvivenza migliore.

Brujah

I Brujah discendono da una stirpe di vampiri-filosofi, cercatori di conoscenza; la linea principale, di temperamento algido, fu sostituita “a suon di morsi” da un’altra linea, che divenne la principale, arrivando fino ai giorni nostri: i brutali pestatori dalla Frenesia facile, sempre pronti alla ribellione contro ogni status quo!
Le Discipline predilette dai Brujah sono

  • Ascendente, influenza sulle emozioni altrui
  • Potenza, una forza fisica innaturale
  • Velocità, la capacità di muoversi con rapidità inumana

Gangrel

Vampiri con una forte affinità per il mondo animale, spesso non amano stare rinchiusi entro i confini di una città e prediligono una non-vita nomade, in aree per lo più isolate e selvagge, nonostante il pericolo di imbattersi nei lupi mannari (che, in Vampiri, provano un profondo odio per i succhiasangue).
Le Discipline predilette dai Gangrel sono

  • Animalità, la capacità di controllare gli animali, ma anche il lato selvaggio delle persone
  • Proteiforme, la capacità di acquisire aspetto animale, anche parziale, fondersi col terreno e trasformarsi in nebbia (non il cane di Heidi, ma il fenomeno atmosferico :P )
  • Robustezza, la capacità di resistere ad attacchi fatali per molti e l’ultimo baluardo contro fuoco, luce del sole e altri flagelli

Nota: nel 2000 e spicci, il grosso dei Gangrel ha abbandonato la Camarilla per questioni politiche

Continua a leggere “Vampiri: La Masquerade. Edizione 25 Edition. Parte 3: i tredici Clan”