TheLegend of Heroes: Trails of Cold Steel, per Playstation 3. Sistema di gioco, questioni “tecniche” e conclusioni

Bentornati per questa seconda tornata dedicata al videogioco Trails of Cold Steel, che, in maniera lapalissiana, viene dopo la prima, dedicata ad ambientazione, storia e personaggi: oggi si gracchia di grafica, sonoro e sistema di gioco. Questioni più tecniche – nei limiti concessi dalle mie modeste capacità – a cui seguiranno le mie considerazioni finali.

Continua a leggere “TheLegend of Heroes: Trails of Cold Steel, per Playstation 3. Sistema di gioco, questioni “tecniche” e conclusioni”

Annunci

The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel, per Playstation 3. Ambientazione, storia e personaggi

“Arise, O youth, and become the foundation of the world”
“Sorgi, o gioventù, e diventa le fondamenta del mondo”
Motto della Thors Academy, in Trails of Cold Steel

Dopo anni trascorsi a mangiare più o meno le stesse cose, è possibile essere sorpresi da un piatto fatto con i soliti ingredienti?
Sì, se il piatto viene preparato nel modo giusto.
Trails of Cold Steel è una delle ultime serie prodotte da Nihon Falcom, che ho scoperto solo di recente di aver già incontrato lungo la mia strada, anni fa, grazie a un grazioso tattico chiamato Vantage Master.
In termini di originalità, Trails of Cold Steel non ha tanto: sotto vari punti di vista, riecheggia di elementi già visti in altri videogiochi e di certi cliché “usato garantito” tipici di tanti anime, eppure conquista grazie ad altri elementi che, tristemente, non sempre vengono curati a dovere, persino nei jrpg più blasonati.
Per scoprire di cosa parlo, continua a leggere. ;)

Trails of Cold Steel 101

Scansione

Tra le scuole presenti nell’impero ereboniano, la Thors Academy è una delle più apprezzate: è un’accademia militare che esiste da 150 anni, fondata dall’imperatore dopo una guerra civile, con lo scopo di fornire istruzione e prospettive di crescita personale tanto ai nobili quanto alla gente comune.
La più recente innovazione della Thors Academy è la fondazione della Classe VII, sottoposta a un programma di studio speciale e composta da studenti altamente selezionati, tanto tra i nobili quanto tra la plebe.
Il particolare curriculum di studi della Classe VII include brevi viaggi di istruzione mensili, in diversi luoghi dell’impero, così che gli studenti possano sperimentare in prima persona situazioni e stili di vita diversi da quelli a cui sono abituati, soprattutto ora che la nazione sta vivendo un cambiamento sociale epocale, dovuto a una rivoluzione tecnologica massiccia e a un conflitto filosofico tra due fazioni: le casate nobiliari, soddisfatte dello status quo che le vede al comando, e la fazione dei riformatori, desiderosa di parificare le opportunità di crescita e potere delle persone, al di là della loro nascita.

Continua a leggere “The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel, per Playstation 3. Ambientazione, storia e personaggi”

Night of the Full Moon: l’odissea di Cappuccetto rosso, per Android

Anni fa, un amico appassionato di giochi da tavolo mi fece conoscere un approccio particolare al genere “gioco di carte”: il deckbuilding.
Questi giochi prevedono che i giocatori, partendo da un piccolo mazzo di carte iniziale, lo espandano acquisendo nuove carte più “forti”, sviluppando strategie per vincere il gioco; nel proprio turno, il giocatore pesca un certo numero di carte, quindi scarta le carte dopo averne applicato l’effetto e, se il mazzo finisce, rimescola i propri scarti per ottenere il nuovo mazzo, pescando da esso le carte previste dalle regole.
Questa, in soldoni, è la base di un deckbuilding – ma ogni gioco implementa la formula a modo proprio, ovviamente, e lo stesso capita con i videogiochi che usano i giochi di carte per dar vita a combattimenti strategici.

Night of the Full Moon 101

Schermata dei titoli

Sta per sorgere la luna piena e gli abitanti del villaggio iniziano a chiudersi in casa, così da evitare i mostri che infestano la foresta, un luogo maledetto e dimenticato da Dio.
Cappuccetto rosso attende che la nonna rientri, ma la cara vecchietta non si fa vedere, nonostante il sole sia tramontato da un pezzo.
Alla piccola Cappuccetto rosso resta solo una cosa da fare: indossare il suo mantello, prendere il cestino e impugnare la propria spada più affilata, avventurandosi verso la foresta, così da sfidare il pericolo e trovare la nonnina!
Nel corso della sua odissea, Cappuccetto dovrà affrontare conoscenti benintenzionati, sconosciuti malintenzionati e un’orda di mostri, praticanti di arti oscure e svitati di ogni genere, migliorando reputazione e coraggio a un livello tale da attirare, e sconfiggere, chiunque stia trasformando la foresta in un inferno, oltre a indagare sul destino della nonnina.
Intanto, la luna piena risplende impietosa tra le fronde innevate degli alberi…

Continua a leggere “Night of the Full Moon: l’odissea di Cappuccetto rosso, per Android”