Miraculous – Le storie di Ladybug e Chat Noir

Pensavo da un po’ di scrivere qualcosa su questa serie; il recente post di Ema dedicato al confronto tra un brano di Nek e la sigla di Miraculous mi ha dato la spinta finale per farlo.
Già che ci sono, sperimenterò un “nuovo” formato di gracchiate: un’introduzione “leggera” all’argomento, che potrei decidere di ampliare con altri post a tema (come approfondimenti sull’ambientazione, sui personaggi o su altri aspetti di ciò di cui parlerò).

Fonte: Antonio Genna

Miraculous – Le storie di Ladybug e Chat Noir 101

Marinette è una ragazza vivace e allegra, dotata di talento e passione per design e moda, ma anche maldestra e insicura.
Adrien è un fotomodello adolescente, colto e pieno di abilità, ma piagato da una solitudine a cui è stato condannato dal padre iperprotettivo, dopo la recente scomparsa della moglie di quest’ultimo.
I ragazzi sono anche un duo di supereroi, grazie ad alcuni gioielli magici affidati loro da un vecchio saggio; all’insaputa delle rispettive identità, combattono nei panni di Ladybug e Chat Noir contro i nemici inviati dal misterioso Papillon e, come tutti i supereroi più giovani sin dai tempi dell’Uomo Ragno, si barcamenano tra la lotta al crimine e i problemi della vita di tutti i giorni: amore, scuola/lavoro, famiglia, amici…

Continua a leggere “Miraculous – Le storie di Ladybug e Chat Noir”

Una cucina dell’altro mondo: Oh My Ghostess

Dopo tanto tempo, torniamo in Corea per gracchiare di un altro drama: ancora una volta, si parla di una commedia sentimentale di genere fantatico, ma questa volta speziata con un’ambientazione di tipo gastronomico e insaporita con un pizzico di thriller.
Siete pronti a vedere la gente morta?

Oh My Ghostess 101

Fonte: KDrama Fighting

Na Bong-Sun è una giovane donna timida e insicura, amante della cucina e terrorizzata dai fantasmi, che può vedere e sentire per aver ereditato le doti sciamaniche della nonna.
Lavora come lavapiatti nel ristorante di un giovane cuoco in ascesa, Kang Sun-Woo, di cui è fan e per cui ha una cotta.
La sua vita scorre pallida e insignificante, fino a quando la sua strada si incrocia con quella del fantasma Shin Soon-Ae, una giovane donna rimasta ancorata al mondo a causa di un forte rimpianto: è morta… vergine!
Per liberarsi da questa esistenza innaturale, Soon-Ae è alla ricerca di un uomo abbastanza forte da poter reggere un rapporto con una donna invasata da un fantasma, ma la maggior parte dei bellocci da lei scelti finisce in ospedale dopo qualche carezza… fino a quando trova un potenziale candidato, un uomo “con la forza del Sole nelle braccia” (o qualcosa del genere): il candidato è ovviamente lo chef Kang e la povera Bong-Sun è la donna ideale da possedere, dato che prova un forte sentimento per lo chef.
Se solo lo chef non fosse un uomo così serio e all’antica!

Continua a leggere “Una cucina dell’altro mondo: Oh My Ghostess”

Una virago coreana e pucciosa: Strong Woman Do Bong-Soon

Una mia amica, appassionata di serie TV e film coreani, mi ha fatto conoscere Strong Woman Do Bong-Soon sul canale streaming Viki: è una serie costituita da un divertente mischione di generi – non sempre funzionalissimo – che parla di una ragazza spaventosamente forte, alle prese con mafiosi, rapimenti seriali e amori non corrisposti.
Una serie di buon successo, in Corea del sud, che secondo me potrebbe avere il suo pubblico anche qui in Italia.

Strong Woman Do Bong-Soon 101

Da sinistra: Do Bong-Soon, In Guk-Doo e Ahn Min-Hyuk
(Fonte: T&G Italian Fansub)

Nella famiglia di Do Bong-Soon, tutte le donne ereditano un dono divino: una forza fisica smisurata! Questo potere non è privo di limiti: qualora la forza venisse usata per fare del male a un innocente, verrebbe revocata.
Bong-Soon ha diversi problemi: non sempre riesce a gestire questa sua forza, è disoccupata e per questo tormentata dalla sua vanagloriosa madre – che ha perso la forza in giovinezza, per aver taglieggiato i suoi coetanei – e per finire, prova un amore non ricambiato per un suo amico d’infanzia, il poliziotto dai modi bruschi In Guk-Doo.
La vita di Bong-Soon vedrà una svolta quando la forza della donna sarà scoperta da Ahn Min-Hyuk, il giovane CEO della Ainsoft: l’uomo è bersaglio di molestie telefoniche e minacce da parte di uno sconosciuto, e Bong-Soon potrebbe essere una valida guardia del corpo. La donna accetta, ma a una condizione…

Continua a leggere “Una virago coreana e pucciosa: Strong Woman Do Bong-Soon”