Mi rinfresco la memoria: DC Universe Online

D’accordo, non è che ci sia molto da rinfrescare, ci ho giocato per un mesetto tra novembre e dicembre 2017. :P
Comunque vada, i miei ricordi dei dettagli iniziano a farsi vaghi – altri giochi, ma soprattutto, altri casini… perciò, ho deciso di raccontare due cosette sulla mia esperienza con DC Universe Online, MMORPG dedicato all’universo supereroico della DC Comics.
Ma prima, ripassiamo le regole di questo spazio!

********************************************

Ricordi sepolti AKA Mi rinfresco la memoria

Questo spazio è ispirato a una rubrica del sito I 400 calci, chiamata La memoria del pesce rosso: lì, un membro dello staff scrive di un film che non ha visto da un po’, senza cercare informazioni da nessuna parte e facendo considerazioni spiritose.
Io non sono spiritoso – non quando scrivo – perciò mi limiterò a riesumare i miei ricordi di una storia su cui, per qualche motivo, non posso mettere le mani: mi fu prestato il libro, il gioco o il fumetto; ne posseggo una copia, ma è stivata in una scatola dietro un’altra scatola etc.
Poiché la mia memoria fa schifo, per certe cose – nomi di persona, date etc. – non comporrò La scheda dedicata alla storia. Mi limiterò a cercare un’immagine a corredo del post, probabilmente una copertina.

********************************************

DC Universe Online 101

Copertina per Playstation 3, quando il gioco non era ancora free to play
(Fonte: Gamestorm)

Dopo una feroce battaglia, gli eroi hanno perso, soccombendo alla forza schiacciante di Lex Luthor e dei suoi sodali, i quali non hanno però il tempo di gioire della sudata vittoria: con gli eroi morti o fuori gioco e i villain indeboliti dal conflitto, Brainiac ne approfitta per invadere la Terra, forte dei suoi exobite – nanomacchine che hanno assimilato i poteri e le abilità di eroi e malvagi di tutto il mondo.
Resta una sola speranza: Lex torna indietro nel tempo, dopo essersi impadronito del controllo degli exobite, per anticipare Brainiac.
Liberando gli exobite nel passato, persone comuni di tutto il mondo ottengono all’improvviso una combinazione dei poteri più iconici degli eroi DC e dei loro avversari, creando un equilibrio mondiale completamente diverso dal precedente.
Nuovi eroi e nuovi criminali cercheranno il loro posto nel mondo, alleandosi con la “trinità” degli eroi o con i loro diretti avversari: uno di loro sarai proprio tu!

Continua a leggere “Mi rinfresco la memoria: DC Universe Online”

Rinascita: La spilla

Nel 2017, la DC Comics ha pubblicato, sulle testate monografiche dedicate a Flash e Batman, una storia legata all’intrigo portante della Rinascita, ovvero la comparsa di una spilla rappresentante uno smile, con una macchia di sangue sulla sua superficie.
La RW decide di pubblicarla allo stesso modo in italiano: alternandosi tra le riviste di Batman e Flash, la storia si snoda in quattro episodi, dando l’idea di svelare il segreto di Pulcinella dietro a questo parziale resettone della continuity.
Cercherò di andare avanti senza fare spoiler gravi.

La spilla 101

Una misteriosa interazione energetica tra la spilla trovata nella batcaverna e la maschera dello Psicopirata apre un varco momentaneo per il Flashpoint, la linea temporale alternativa che, nell’omonimo evento a fumetti, viene creata da Flash grazie a un viaggio nel passato.
Il varco mostra in forma spettrale il Batman del Flashpoint, ma ad attraversarlo sarà una figura decisamente meno amichevole: Eobard Thawne, l’Anti-Flash.
Dopo circa un minuto, farà la sua comparsa nella batcaverna anche Flash, che troverà Batman in uno stato pietoso… e l’Anti-Flash morto stecchito!

Continua a leggere “Rinascita: La spilla”

Lanterna Verde: la conclusione della run di Geoff Johns

Hal: Siamo mai stati davvero amici?
Sinestro: È questa la tragedia più grande, Jordan. Hal. Noi saremo sempre amici.”
Hal Jordan e Thaal Sinestro, in Lanterna verde

Guarda là, che baffetti da sparviero (cit.)

Oggi “partiamo da Adamo ed Eva”: da bambino, non potevo seguire le mie serie animate preferite in modo assiduo – ero spesso punito per scarso rendimento scolastico – così mi sono abituato a vedere quel che potevo, quando potevo farlo, e a crearmi uno schema dei segmenti di storia che conoscevo nel giusto ordine, tappando i buchi nei momenti di grazia.
Tutto ciò potrebbe fare di me il lettore definitivo della run (:P) di Proust sul “tempo perduto”, ma per ora ho letto solo Dalla parte di Swann.
Comunque, grazie a questo allenamento, non ho tanti problemi a parlare di saghe a fumetti che ho letto in ordine… non ortodosso, tra numeri esauriti, saghe troppo costose e sparse su dodicimila testate, e via dicendo.

È per questo che oggi si gracchierà della fine della run di Johns sulle Lanterne Verdi: in italiano, si parla di tre volumi che raccolgono gli albi originali di Green Lantern e qualche speciale, che sono certo prevedano di essere completati con altre serie come Nuovi Guardiani, dato che certi eventi sullo sfondo della storia principale sembrano rimandare a quei fatti.
Comunque, si legge bene anche da sola, questa storia sulla “strana coppia” Hal Jordan e Thaal Sinestro, impegnata in un road movie cosmico dalle conseguenze estremamente importanti, per lo status quo di Lanterne e affini!

Lanterna Verde (gran finale, aggiungerei io) 101

Sinestro, scelto da un anello del potere, è di nuovo una Lanterna Verde e i Guardiani di Oa paiono intenzionati a lasciargli il guinzaglio corto, questa volta: per ora, l’ex comandante del corpo che porta il suo nome è costretto a obbedire…
Parallelamente, Hal Jordan non se la passa benissimo, sulla Terra: sollevato dal proprio ruolo di Lanterna Verde, ha dei problemi a coniugare

  • ciò che era (un “poliziotto spaziale” dai poteri fichissimi)
  • ciò che è (un uomo normale, senza uno straccio di lavoro)
  • ciò che vorrebbe essere (una Lanterna Verde, e un uomo felice al fianco dell’amata Carol Ferris)

Quando Sinestro cerca Hal per costringerlo ad aiutarlo contro il suo vecchio Sinestro Corps, la situazione non migliora, non subito, ma le conseguenze del loro operato, e del loro burrascoso rapporto, saranno importantissime per l’intero universo!

Continua a leggere “Lanterna Verde: la conclusione della run di Geoff Johns”