Numero 1: Lanterna Verde Nuovi Guardiani

Anello blu: Kyle Rayner della Terra, sei stato scelto.
Kyle: Vogliamo dire a tutti anche il mio codice fiscale, già che ci siamo?”
L’anello blu e Kyle Rayner, in Lanterna Verde Nuovi Guardiani

New 52. Oggi è il turno dell’inizio di una saga – chissà se riuscirò a leggerne anche il seguito – che vede come protagonista Kyle Rayner, male accompagnato da altri sei comprimari, più o meno noti a chi si interessa della mitologia di Lanterna Verde.
Pronti a far caciara?

Lanterna Verde Nuovi Guardiani 101

Scansione

Kyle Rayner, reclutato come Lanterna Verde da Ganthet – uno dei Guardiani di Oa dalla mente più aperta – è impegnato in un ordinario salvataggio-di-innocenti-dagli-incidenti, quando viene circondato da sei anelli del potere: ciascun anello, di un colore diverso dal verde, dichiara a Kyle che è stato scelto per far parte di quel corpo.
In quella, fanno la loro comparsa anche quattro Lanterne degli altri corpi, intenzionate a riprendersi gli anelli ribelli che hanno abbandonato i loro legittimi proprietari: i quattro sostengono che Kyle abbia rubato in qualche modo quegli oggetti…
È solo l’inizio di un’avventura che vedrà come protagonisti i rappresentanti dei sette corpi delle “Lanterne”, intenzionati a scoprire cosa abbia strappato gli anelli ai legittimi proprietari e come mai Kyle sembri essere capace di fare propria la forza dell’intero spettro emotivo… più o meno!

Continua a leggere “Numero 1: Lanterna Verde Nuovi Guardiani”

Il potere della volontà, in Lanterna verde Rinascita n°1

“Nel giorno più splendente, nella notte più profonda,
nessun malvagio sfugga alla mia ronda.
Colui che nel male si perde… si guardi dal mio potere…
la luce di Lanterna verde!”

Hal Jordan, in Forgiato

Ed eccoci alla Rinascita di uno dei personaggi DC con i poteri più fighi di sempre, imho: Hal Jordan AKA una delle Lanterne verdi più famose, assegnatario di un anello che può manifestare la forza di volontà di chi lo usa in una gamma di effetti vastissima, quasi a suggerire che una volontà salda non ha limiti, nel costruire qualsiasi ordine si desideri per l’universo!

Lanterna verde 101

Due storie. In Forgiato assistiamo allo status quo dell’universo conosciuto dopo la scomparsa delle Lanterne verdi: ora è il Sinestro Corps, a mantenere l’ordine universale.

Parallelamente, Hal Jordan cerca di salvarsi dagli effetti collaterali di un antico manufatto delle Lanterne verdi, noto come il guanto di Krona: servirà tutta la sua perizia, per ritrovare il suo posto nell’universo e fare luce sul mistero della scomparsa delle Lanterne verdi.

In Lanterne verdi Rinascita, conosciamo meglio le due nuove Lanterne verdi assegnate alla Terra: Simon Baz e Jessica Cruz. Il primo, reduce da un’accusa infondata di terrorismo, prova a ricostruire la propria vita, mentre la seconda, preda di grandi paure eppure considerata adatta al ruolo dall’anello che l’ha scelta, cerca di capire il senso della sua nuova vita di Lanterna.
Il loro primo test è alle porte…

Continua a leggere “Il potere della volontà, in Lanterna verde Rinascita n°1”

JLA La Torre di Babele, di Mark Waid e Howard Porter

“Un giorno, ne sono certo, si arriverà al confronto tra me e lui. Per molti degli altri, potrei anche improvvisare se costretto… ma non con Clark. Se qualcuno richiede del metodo e una misura ponderata, questo è Superman.”
Batman, in La Torre di Babele

Nell’età moderna dei supereroi, i conflitti tra membri della stessa squadra sono sempre più frequenti e anche una grande famiglia come la Justice League of America non è esente dal rischio di litigi e contrasti. Se poi c’è un motivo – e non è trascurabile – come la paranoia di Batman, capace di mettere in pericolo il gruppo e il mondo…

JLA: La Torre di Babele 101

jla-torre-di-babele
Lo strano effetto sulla fascia turchese della copertina è uno degli errori della mia scansione… :P

R’as Al Ghul, storico nemico di Batman, è stanco di tollerare il caos che serpeggia nel mondo, messo a rischio dall’avidità e dall’incompetenza della maggioranza dell’umanità: decide così di dare una sfoltita alla popolazione mondiale grazie a un piano ambizioso e davvero perfido, così da avere un nuovo mondo più facile da controllare e trasformare in un paradiso…
Ma prima, bisogna mettere fuori gioco la JLA, per avere meno ostacoli: dopo aver colpito Batman negli affetti, restano da sistemare gli altri membri (Superman, Wonder Woman, Aquaman, Flash, Lanterna verde, Plastic Man, Martian Manhunter) e qualcuno ha fatto i compiti al posto di R’as.
Perché per ogni evenienza – controllo della mente, scambio di cervelli, pazzia o chissà che – Batman ha già pensato da tempo a come sistemare i suoi colleghi!

Continua a leggere “JLA La Torre di Babele, di Mark Waid e Howard Porter”