Il cupo (solo perché nella cupa voliera) Liebster Award: il ritorno

In tempi non troppo recenti, Laura Cross di Pane e sarcasmo mi ha nominato per il Liebster, la tag/finto premio/vera catena di San Tag Tonio più nota della blogsfera.

Avevo la vaga sensazione di esserci già passato, per quest’anno, e infatti così è stato; a ogni modo, dato che ha posto delle domande carine, ho deciso di ripartecipare, sempre in versione pigra – è lo stile della Gracula!
Ecco le sue domande, e le mie risposte.

Continua a leggere “Il cupo (solo perché nella cupa voliera) Liebster Award: il ritorno”

Summer Blog Tag

Circa una settimana fa, il proprietario del blog Inchiostronoir mi ha attaccato la tagghitudine con questa tag dal sapore estivo; così, mentre l’autunno ci offre un’anteprima di ciò che ci aspetta (un consiglio all’autunno, per quando entrerà in scena: vorrei come minimo due o tre gradi in meno di temperatura, qui a Cagliari, e un po’ di vento, ma senza disastri) ho deciso di impegnarmi a partecipare prima della fine dell’estate! :P

Regole della tag

Riporto le regole direttamente dall’articolo di Inchiostronoir

Le regole del tag sono semplici: se volete partecipare, basta rispondere e taggare a vostra volta chiunque desiderate (uno, dieci, centomila blog come volete). Potete girare agli altri blogger le stesse domande, oppure scriverne altre; anche in questo caso, c’è totale libertà di scelta.

Ho scelto di rispondere alle stesse domande di Inchiostronoir, a parte un paio che ho deciso di cambiare. Sì, mi farò una domanda – o due – e mi darò una risposta (o due) da solo, come piaceva a Marzullo. Evidenzierò le mie con un altro colore. Iniziamo!

  1. Qual è il prossimo libro che hai intenzione di leggere?
    Fabbricanti d’oro, di Gustav Meyrink (uno dei miei autori-feticcio). Parla delle vite romanzate di tre alchimisti dei secoli passati, le loro disavventure con avidi regnanti e tutto ciò che vi sta attorno.
  2. Una delle letture più interessanti di questa estate
    Sul versante letture, quest’estate è stata piuttosto fiacca: troppo caldo, umidità… la mia voglia di leggere cala sensibilmente nella cosiddetta “bella stagione”!
    In pratica, l’unico libro che abbia letto negli ultimi mesi – con l’eccezione di qualche manuale di gioco di ruolo – è stato Guerra al Grande Nulla, un racconto breve di fantascienza con un sottotesto teologico.
  3. Qual è la tua lettura preferita di quando eri bambino?
    Da bambino non leggevo molti libri – non che non volessi, ma ho sempre avuto una propensione per il genere horror e quando ero bambino, non esisteva ancora Piccoli brividi. :P
    Cercavo di leggere molti fumetti, nei limiti del possibile e delle punizioni per scarso rendimento scolastico: Topolino e Il Giornalino erano gli ospiti più frequenti, e graditi, in casa mia. :)
  4. Quale lingua straniera ti piacerebbe imparare?
    Forse farei prima a scrivere quale non vorrei imparare: ammiro e invidio chiunque abbia una buona padronanza di altre lingue!
    Al momento, vorrei migliorare il mio inglese e riprendere il francese, col non troppo segreto obiettivo di lasciare la barca che affonda l’Italia (anche perché la maggior parte delle mie amicizie lavora all’estero, perciò c’è ben poco a tenermi qui. Di sicuro, non il clima).
  5. Il tuo luogo ideale per le vacanze?
    Uno fresco, persino freddo. Uno dove sia costretto a indossare un abbigliamento almeno primaverile.
    Un posto con molto vento e poca umidità.
    Possibilmente, un posto non turistico, dalla vita non frenetica e relativamente silenzioso: sono sempre stato un po’ orso, non amo il chiasso e l’eccesso di movimento
  6. Campeggio, sì o no?
    Per me è un NO categorico: mi piace stare comodo, le avventure le voglio vivere solo dentro la mia testa!
  7. Con una foto, mostra qual è la tua massima idea di relax estivo.
    Scelgo un soggiorno al Palais idéal, di Ferdinand Cheval: mi sembra un posto sia luminoso che potenzialmente fresco, e anche molto evocativo. Immagino come potrebbe essere di notte. ^^

    Fonte: qui
  8. Pizza con l’ananas: grande idea oppure peccato degno di un girone infernale?
    Non amo l’ananas a priori, ma sono dell’idea che ognuno abbia diritto di mettere sulla pizza ciò che preferisce, purché io non sia costretto a mangiarla. :P
  9. C’è un viaggio che vorresti fare, ma che sarebbe estremamente impegnativo (sotto qualsiasi punto di vista)?
    Sì: vorrei fare un viaggio in Giappone! Al di là del fatto che mi piacciono i fumetti e l’animazione giapponese, anni fa mi è venuta un’idea per un libro fotografico che mi piacerebbe realizzare – certo, dovrei anche imparare a fare foto – e chi lo sa, magari un giorno ci riuscirò!
  10. Qual è la tua idea di “cagata pazzesca” alla Fantozzi (ovvero film e/o libri considerati capolavori, che reputi pretenziosi e per nulla interessanti)?
    Ho già parlato in passato di libri che non mi sono piaciuti nemmeno un po’ – tutta roba che ho dovuto leggere per la scuola e che comprende il lavoro di grandi nomi della letteratura italiana, moderna e contemporanea.
    In generale, non apprezzo libri e film che sembrino realizzati da qualcuno che se la tiri, nascondendo personaggi di cartapesta e storie prive di azione dietro parole complesse, tanto per darsi un tono.
    Prima che qualcuno possa malignare: quelle parole complesse le conosco (quasi sempre) e per azione non intendo combattimenti e inseguimenti con esplosioni, ma qualcosa di significativo che i personaggi facciano per provare a cambiare lo status quo e loro stessi.

I miei nominati – un fioretto per San Tag Tonio

Ora vediamo chi scegliere per la tag…

  • Serial Escape – il proprietario ha appena scritto un libro, la tag libraria penso che gli donerebbe!
  • Imlestar – blog che mostra i numerosi  e multiforme interessi del proprietario, che affronta anche questioni legate alla scrittura
  • nonquelmarlowe – uno dei numerosi blog di Lucius (che mi pare diserti le tag, ma essendo questa una del tipo librario, secondo me si intona bene. E magari, cambiando qualche domanda, la potrebbe trasformare in altro)

E qui finisce il mio anello della catena. Buoni scampoli di estate a tutti! :D