Gioco di ruolo e improvvisazione. Prima parte: un tipico master, un gruppo non altrettanto tipico e… un cliffhanger in senso lato!

Qualche settimana fa, la lettura di questo post mi ha fatto riflettere sulla questione dell’improvvisare degli eventi – o addirittura delle storie intere – durante un gioco di ruolo.
Intendendo i giochi di ruolo “da tavolo”, non i LARP, i play by forum o i videogiochi come quelli delle serie Final FantasyThe Elder Scrolls.
Per chi non abbia idea di cosa sia un gioco di ruolo, ripropongo un’introduzione molto terra-terra all’argomento “giochi di ruolo”.

Stabilito che l’essenza di un gioco di ruolo è, spesso, quella di “vivere” una storia fittizia tramite un alter ego, come si fa?
La forza dichiarata del gioco di ruolo, rispetto a un gioco da tavolo come Descent, o a un videogioco di genere RPG, sta nel fatto che l’avere gente in carne e ossa a giocare può aggiungere adattabilità e imprevedibilità alla storia, entrambe dovute al fattore umano: al momento, un essere umano è capace di immaginare situazioni più complesse di quelle gestibili dagli algoritmi di un gioco e di adattarsi agli imprevisti, con esiti vari.
Un domani, chissà!

Il master

Sia nella vita reale che in rete, ho sentito usare spesso  la parola “master” per indicare una specifica figura prevista in diversi giochi di ruolo. Io stesso faccio così, per indicare chi assolva quel compito.

Continua a leggere “Gioco di ruolo e improvvisazione. Prima parte: un tipico master, un gruppo non altrettanto tipico e… un cliffhanger in senso lato!”

Giochi di ruolo 101

Voglio scrivere questo articolo da diverso tempo, ma ho avuto qualche difficoltà a organizzare per bene le mie idee: si tratta di alcune mie riflessioni terra-terra sul gioco di ruolo, un’attività per alcuni misteriosa e, per i diversamente informati, deprecabile.
Come già detto in altre occasioni, questa non sarà una trattazione accademica conforme a qualche oscuro standard ISO-9000, ma una breve panoramica su questo hobby, tanto per cavarsi una curiosità. ;^)
Chi invece sapesse già qualcosa sui giochi di ruolo e ritenesse di voler correggere qualche mia inesattezza, potrà farlo gentilmente nei commenti, aspettandosi la mia gratitudine. :D
Un’ultima precisazione, prima di iniziare: qui parlerò dei giochi di ruolo da tavolo, cioè giocati comodamente nel salotto di qualcuno, e non farò riferimento ai cosiddetti LARP (Live Action Role-Play, cioè i giochi di ruolo dal vivo) in cui i partecipanti agiscono in prima persona, con il proprio corpo, recitando il ruolo dei loro personaggi e vestiti come i propri alter ego. Non partecipo ai LARP perché sono pigro, dunque non sono informato a riguardo e non voglio scrivere sciocchezze troppo gravi sull’argomento.

Continua a leggere “Giochi di ruolo 101”