Uso improprio di PicsArt

Qualcosa è cambiato in me, dal 14 febbraio 2017: mi sa che ci sto prendendo gusto, ad aggiungere scritte su immagini per ottenere vignette sceme. Vignette che strappano un sorriso solo a me, ovviamente!
Un po’ è colpa di PicsArt, l’app di ritocco che ho sul furbofono: persino io riesco a usarla! Tutto il contrario di Krita, che per me è ancora un mondo oscuro e incomprensibile e che in pratica, uso solo per cambiare dimensione ai file.
Lo so, non dovrei dare ai programmi di grafica la colpa della mia ignoranza, incapacità e instabilità mentale, ma oggi mi sento meschino e orgoglione di esserlo! :P
Vabbé, ecco i miei ultimi mostri!

Tutti in campo con Luca Lotti

Quando ero ancora un pulcino, c’era un cartone giapponese su un golfista tarchiatello, che Wikipedia mi dice chiamarsi Taiyo Mukai e che da noi fu ribatezzato Lotti – i bambini degli anni ’80 e ’90, per la Mediaset, erano così leghisti da non tollerare più di un certo numero di elementi culturali stranieri, dunque era un fiorire di giapponesi dai nomi italiani o semplicemente improbabili.
Così, quando ho sentito la notizia che il ministro dello sport Luca Lotti è uscito indenne da una mozione di sfiducia pentastellata, il mio cervello è andato in corto e ha prodotto questo mini-delirio (dai, è pure ministro dello Sport! Il golf è ancora uno sport o è stato bannato, come è successo a Plutone? Perché sì, Plutone non è più uno sport!)

E poi, già che c’ero

Se qualcuno fosse troppo giovane per capire l’ultima, esiste un supporto video sul tormentone del personaggio animato.

Go Go Power Granger!

Nel mio gruppo di amici, c’è un ragazzo più giovane di noi, è sulla trentina. Quando è uscito il nuovo film sui Power Rangers, ci ha proposto di andare a vederlo tutti insieme (appassionatamente): si è beccato un “col cavolo” ed è finita lì.
Ma un po’ mi dispiaceva, che se la fosse cavata così bene, così gli ho preparato questa atroce freddura.

Go Go Power Granger! Credo che nella fondina ci tenga la bacchetta magica.

Tre tentativi, per finire con questa porcheria che svilisce in un colpo solo i Power Rangers e Hermione Granger  -_-‘  Ma ho una regola: mai usare più di cinque minuti per fare una cagata!

Continua a leggere “Uso improprio di PicsArt”

Probabilmente, il miglior sketch satirico di sempre!

“Santa Boschi che sei lì,
abbi a cuore il tuo PD.
Santa Boschi pia speranza,
fai sparire la minoranza!”
Crozza nel paese delle meraviglie

Ho deciso che questo blog non ha abbastanza categorie, perciò ne serve un’altra – sketch comici :P – e quale migliore occasione dello sketch di Crozza dedicato a Santa Maria Elena Boschi, i cui poteri divini hanno dato tanti miglioram… no, va be’.
Comunque, questa sarà una non-reccy anomala: lo sketch è breve e si fa prima a vederlo che a parlarne, perciò non starò a menarmela troppo!

Onoriamo Santa Boschi da Arezzo (etc.) 101

In questo meraviglioso sketch, una processione di fedeli (con candele e palme) guidata da un Crozza-Renzi che fa ondeggiare un turibolo, reca seco una portantina con la Santa Boschi assisa su un trono, come se fosse una statua della Madonna. Ma col mini-abito e le scarpe col tacco alto.

santa boschi 1
Un brutto screenshot di un bel filmato, il mio marchio di fabbrica

E non bisogna trascurare che così come la ministra Boschi è graziosa, anche l’attrice scelta per interpretarla nel ruolo della Santa è piuttosto carina. Ed è anche riuscita a stare immobile come una statua, senza ridere! Mi ha ricordato una parte de Il grande sogno di Maya, in cui la protagonista doveva impersonare una bambola restando immobile (#bustodibambù).

santa boschi 2
Così angelica e piena di luce, così carmelitana non scalza… (Fonte: screenshot, meno peggio del solito)

Tra canzoni popolari reinterpretate per glorificare la Santa – citando i numerosi “prodigi” di cui è stata capace – e i momenti in cui un commosso Crozza-Renzi tesse le lodi della giovane taumaturga (ancora più grande della Carrà di Gianfranco D’Angelo, che con le sue lacrime miracolose convertiva i peccatori!) non ci si dimentica il rispetto dovuto ai saggi e ai potenti, con un inchino a dei petrolieri e ai banchieri di passaggio. XD

Per chiunque voglia beneficiare dell’intercessione della Santa, ho trovato quest’immaginetta su una pagina Fakeboobs: credo che portandola sempre sul cuore, proteggerà coloro che hanno fede dai disguidi bancari. Oppure no.

santa maria elena boschi protettrice dei banchieri
Fonte: Facebook (non ricordo quale pagina)

È tutto, andate in pace!

Viva Santa Boschi, e il miracolo delle riforme.
Viva Santa Boschi, che il senato eliminò.

Link

Lo sketch “Onoriamo Santa Boschi da Arezzo, beata Maria Elena del PD sposa, già Ministro pieno di luce”