Vampiri: La Masquerade, edizione 25 Edition. Parte 2: anatomia dei vampiri

I miti sul vampirismo sono diversi e diffusi in tutto il mondo, ma in epoca moderna – complici le reinterpretazioni di Polidori prima, e di Stoker poi – molti miti si sono mescolati, producendo concetti di vampiro non ortodossi, ma che per la nostra società sono diventati tradizionali.
E non mi sto riferendo alle zanzare di Twilight!

Questa è una vampira da affrontare con fuoco e paletti, famiglia Cullen!
Per voi, resta solo lo zampirone!
(Fonte: imgrum)

Nel GDR di casa White Wolf si opta per il “mischione controllato” di miti: alcuni sono veri, altri no, certi… solo in parte.

Avviso: qui non si parla di chi crede di essere un vampiro, ma del concetto di vampiro in un gioco di ruolo. Questo non è un manuale di istruzioni sul vampirismo, né una guida medica per vampiri! :P

Immagine originale (da me maltrattata) su Wikipedia

Continua a leggere “Vampiri: La Masquerade, edizione 25 Edition. Parte 2: anatomia dei vampiri”

Gracchia, mio Cosmo, fino ai limiti estremi della voliera! Ovvero: I Cavalieri dello Zodiaco – Saint Seiya, di Masami Kurumada

In questi mesi, la Confessora mi ha prestato il fumetto di Saint Seiya (per i vecchiacci come me, I Cavalieri dello Zodiaco) nella Perfect Edition della Star Comics.
Mi appresto ordunque a favellare delle gloriose gesta dei mitici eroi che, nel tramonto della decade nota ai savii come “gli anni ’80”, furono tradotte nell’italico idioma per il nostro epico sollazzo.
Sarebbe bello scrivere l’intera non-recensione secondo questo registro, in ossequio all’adattamento italiano classico del cartone, ma dato che ho maggiori affinità con Cerbero piuttosto che con Dante, la smetterò qui. :P

I Cavalieri dello Zodiaco – Saint Seiya, Perfect Edition 101

Scioccamente, non ho scansionato la copertina, perciò vi beccate il francobollo dal sito dell’editore!

Dall’epoca del mito, giovani guerrieri (e alcune guerriere) giurano fedeltà ad Atena e indossano delle speciali armature chiamate cloth, ispirate nella figura e nei poteri alle 88 costellazioni del cielo: questi guerrieri, i saint, combattono per la giustizia e la libertà, sostenendo le incarnazioni terrene della dea Atena contro chiunque voglia dominare il mondo.
Mitsumasa Kido, ispirato da un saint morente, arruola un centinaio di orfani per inviarli in diversi luoghi della Terra, affinché si addestrino a diventare la nuova generazione dei difensori di Atena; solo dieci di loro torneranno vivi dalle loro ordalie, per partecipare alle Galaxian Wars organizzate dalla Fondazione Grado di Mitsumasa Kido.
In palio, c’è il cloth d’oro del sagittario, uno dei dodici cloth dello Zodiaco, tra i più potenti al mondo, ma non tutti i conti sembrano tornare…

Continua a leggere “Gracchia, mio Cosmo, fino ai limiti estremi della voliera! Ovvero: I Cavalieri dello Zodiaco – Saint Seiya, di Masami Kurumada”

Final Fantasy Lost Stranger, il secondo numero

Oggi, per la prima volta, gracchierò del secondo numero di un fumetto, a grande richiesta di Gianni e Orso Chiacchierone, che probabilmente nemmeno ricordano di aver espresso il desiderio di aggiornamenti. :P
Per chi non legge i titoli dei post, parlo di Final Fantasy: Lost Stranger, fumetto giapponese ispirato alla popolare serie di videogiochi dedicati a Final Fantasy, ma non incarnato in un episodio videoludico. Almeno per ora.

Continua a leggere “Final Fantasy Lost Stranger, il secondo numero”