Vampiri – i giochi di ruolo targati White Wolf

Negli ultimi mesi, ho fatto una scorpacciata di giochi vampireschi targati White Wolf

  • mi sono dedicato al ripasso delle regole di Vampiri: La Masquerade (3a edizione) per preparare una Cronaca (ovvero, una storia “lunga”) da proporre agli amici
  • ho letto buona parte della 5a edizione italiana di Vampiri: La Masquerade (il solo manuale base) uscita in occasione dell’ultima Modena Play
  • sto leggendo lo scenario introduttivo Mostri, sempre per la quinta edizione di Vampiri
  • ho rigiocato Vampire: The Masquerade – Redemption, il vecchio RPG per PC in stile Diablo (e ho giocato pure Bloodlines, la collezione di bug che il mio vecchio PC non avrebbe potuto gestire nemmeno con un intervento divino!)

Così mi sono detto: potrei buttare giù una serie di post sul verismo di Verga!
No, scherzo :P intendevo una serie di post a tema “Vampiri della White Wolf”. Magari non uno dopo l’altro, ma chi lo sa…

Continua a leggere “Vampiri – i giochi di ruolo targati White Wolf”

Lucidate la frusta, affrontiamo Castlevania: Lords of Shadow, per Playstation 3. Prima parte: storia e ambientazione

Castlevania ha sempre generato qualche perplessità, in molti fan, durante i suoi rari flirt con le tre dimensioni – mi chiedo se sia dovuto alla tendenza conservatrice del fandom di… qualsiasi cosa, perché io, Castlevania per Playstation 2, li ho trovati discreti.
Non eccelsi ma piacevoli.
Come va, allora, con il reboot Lords of Shadow?
Benino, ma non benissimo: il gioco è realizzato con una buona cura, è fluido e dinamico, ma per me, poco ispirato nella costruzione di certi livelli e in altri particolari.
Ma non mettiamo la carrozza di Dracula davanti ai lupi mannari e procediamo con ordine.

Castlevania: Lords of Shadow 101

Scansione

Anno mille e dintorni, il mondo è sconvolto dall’avanzata delle tenebre: intere regioni dell’Europa sono preda della morsa di esseri soprannaturali e maligni, quali lupi mannari, vampiri e creature goblinoidi di varia natura.
La causa è una, in particolare : una misteriosa potenza ha operato un incantesimo che ha isolato il mondo terreno dal Regno dei Cieli, allontanando l’influenza di Dio e permettendo a creature violente e maligne di prosperare.
L’ultimo bastione a difesa dell’umanità è la Confraternita della Luce, un ordine di paladini esperti nel combattimento armato e nell’uso della magia; numerosi confratelli hanno sacrificato la loro vita, intrufolandosi nei territori dominati dai mostri nel tentativo di arginare l’avanzata del Male, ma ottenendo risultati di poco conto.
Fino a oggi.
Un giovane confratello dotato di grande talento, Gabriel Belmont, ha visto morire sua moglie Marie per opera dei mostri e ha deciso di chiudere i conti con le tenebre, una volta per tutte.
Armato di un’antica reliquia – la croce da battaglia, trasformata dall’alchimista Gandolfi in una letale frusta – forte della magia della luce e di quella delle tenebre, Gabriel è pronto a ridurre in pezzi i mostri che piagano il mondo.
Ma prima, dovrà scoprire alcune scomode, atroci verità…

Continua a leggere “Lucidate la frusta, affrontiamo Castlevania: Lords of Shadow, per Playstation 3. Prima parte: storia e ambientazione”

Night of the Full Moon: l’odissea di Cappuccetto rosso, per Android

Anni fa, un amico appassionato di giochi da tavolo mi fece conoscere un approccio particolare al genere “gioco di carte”: il deckbuilding.
Questi giochi prevedono che i giocatori, partendo da un piccolo mazzo di carte iniziale, lo espandano acquisendo nuove carte più “forti”, sviluppando strategie per vincere il gioco; nel proprio turno, il giocatore pesca un certo numero di carte, quindi scarta le carte dopo averne applicato l’effetto e, se il mazzo finisce, rimescola i propri scarti per ottenere il nuovo mazzo, pescando da esso le carte previste dalle regole.
Questa, in soldoni, è la base di un deckbuilding – ma ogni gioco implementa la formula a modo proprio, ovviamente, e lo stesso capita con i videogiochi che usano i giochi di carte per dar vita a combattimenti strategici.

Night of the Full Moon 101

Schermata dei titoli

Sta per sorgere la luna piena e gli abitanti del villaggio iniziano a chiudersi in casa, così da evitare i mostri che infestano la foresta, un luogo maledetto e dimenticato da Dio.
Cappuccetto rosso attende che la nonna rientri, ma la cara vecchietta non si fa vedere, nonostante il sole sia tramontato da un pezzo.
Alla piccola Cappuccetto rosso resta solo una cosa da fare: indossare il suo mantello, prendere il cestino e impugnare la propria spada più affilata, avventurandosi verso la foresta, così da sfidare il pericolo e trovare la nonnina!
Nel corso della sua odissea, Cappuccetto dovrà affrontare conoscenti benintenzionati, sconosciuti malintenzionati e un’orda di mostri, praticanti di arti oscure e svitati di ogni genere, migliorando reputazione e coraggio a un livello tale da attirare, e sconfiggere, chiunque stia trasformando la foresta in un inferno, oltre a indagare sul destino della nonnina.
Intanto, la luna piena risplende impietosa tra le fronde innevate degli alberi…

Continua a leggere “Night of the Full Moon: l’odissea di Cappuccetto rosso, per Android”