[TAG] Very Pop Blog – I miei anni ’90

Questo periodo si sta rivelando fertile per le catene di San Tag Tonio – o forse sono io ad avere una scarsa visione del fenomeno tag nella blogsfera, questa voliera è in piedi solo da (quasi) due anni… a ogni modo, il mio collega di passioni pop, il prode Arcangelo, mi ha toccato dicendo “Tuo!” ed è scappato, così ora tocca a me affrontare il discorso degli anni ’90 nel contesto multidisciplinare della mia vita (per farla semplice) come voluto dall’untore zero MikiMoz.
E cavoli, sarà impegnativo, a questo giro San Tag Tonio ha detto che bisogna faticare un po’. :P
Ecco le regole del tag, o come immagino vorrebbe la Boldrini, della tagA, come riportate da Arcangelo

1- Elencare tutto ciò che per noi sono stati gli anni ’90, in base ai vari macroargomenti forniti (nota: parlare del vissuto dell’epoca, non di ciò che il decennio rappresenta per noi oggi! Chi non era ancora nato può parlare invece per esperienze indirette!);

2- Avvisare Moz dell’eventuale post realizzato, contattandolo in privato o lasciando un commento a

3- taggare altri cinque bloggers, avvisandoli.

Gambe in spalla, che si fa un viaggio nel tempo…

I miei anni ’90

Devo dire che i miei anni ’90 non sono stati granché, soprattutto nella prima metà del decennio: nulla poteva competere con i miei anni ’80, allora sì che mi sono davvero divertito, nonostante le inevitabili magagne dell’infanzia!
Vediamo se riusciamo a spremere qualcosa di buono da questo periodo, pessima combo di adolescenza + medie spaventose + liceo odioso…

Continua a leggere “[TAG] Very Pop Blog – I miei anni ’90”

Mary Poppins, il classico Disney

“Vento dell’est, la nebbia è là,
qualcosa di strano tra poco accadrà.
Troppo difficile capire cos’è,
ma penso che un’ospite arrivi per me.”
Bert, in Mary Poppins

Una cosa bella delle feste, è che la TV si concede di trasmettere qualche classico senza tempo.
Grazie a questo bizzarro fenomeno stagionale, ho potuto dedicarmi al ripasso di un film che adoro sin da quando lo vidi da pulcino: chi è capace di leggere i titoli dei post ha già capito che oggi gracchierò di Mary Poppins, un classico Disney ispirato a uno dei libri di P. L. Travers, al secolo Helen Lyndon Goff (o così mi suggerisce Wikipedia).
Sperando di poter leggere il prima possibile i libri dedicati alle avventure di questo personaggio, prendiamoci tutti per mano e saltiamo dentro il disegno di Bert il film!

Mary Poppins 101

mary-poppins-locandina
Fonte: Movieplayer

A Londra, la benestante famiglia Banks sta attraversando una piccola crisi: papà Banks è oberato di lavoro e mamma Banks è troppo impegnata con la sua crociata da suffragetta. Come risultato, i loro figli (Jane e Michael) sono venuti su un po’ troppo pestiferi, provocando la fuga a ripetizione di diverse bambinaie.
Ma il vento dell’est sta per soffiare: porterà in casa Banks la tata giusta, l’eccentrica – e al tempo stesso ricca di contegno vittoriano – Mary Poppins, che tra una canzone e un prodigio rimetterà a posto ciò che non va nella famiglia Banks.
Con l’aiuto di un allegro tuttofare di nome Bert.

Continua a leggere “Mary Poppins, il classico Disney”