Quando l’avidità delle grandi case corrompe i sogni (là, dove osano le Gracule)

Messa così sembra uno “squallido acchiappaclick”? No, sapete, chiedo per un amico…
Tempo addietro, ho raccontato un mio sogno bislacco: i miei sogni sono tutto o niente, a volte sono così dettagliati che, se li ricordo, prendo appunti per racconti futuri, ma altre volte sono troppo vaghi o banali per ricavarne un’idea concreta. Possono sempre far ridere, perciò li racconto agli altri.
Qualche settimana fa, forse mesi fa, ho fatto un altro sogno strambo e ora ve lo racconto.
Nel caso che il sogno si realizzi, cambierò il mio nick in Profeta Gracula.

Continua a leggere “Quando l’avidità delle grandi case corrompe i sogni (là, dove osano le Gracule)”