Operazione Caos, di Poul Anderson

“Poveri semplici elementali! Credono di essere malvagi e diabolici, ma dovrebbero prendere lezione dalla razza umana.”
Virginia Graylock, in Operazione Caos

Il centesimo post (che a occhio dovrebbe essere questo) è passato in sordina perché me ne sono scordato, ma con questo fanno duecento: già, per duecento volte ho gracchiato a sproposito su questo o quell’argomento – con l’eccezione dei guest post di Denis, ma non voglio fare doppi conteggi, perciò la vedrò dal punto di vista di WordPress.
Questa volta è di nuovo il turno di un Urania, tra l’altro appartenente a un genere che adoro: la science fantasy!
Siete pronti a entrare in un mondo di magia e scienza, come nemmeno un terrapiattista di Facebook potrà mai immaginare?

Operazione Caos 101

Fonte: scansione

Steven Matuchek è un promettente attore licantropo – protagonista di film come Il richiamo della foresta, nella parte del lupo – ma lo scoppio della seconda guerra mondiale, contro un aggressivo Califfato che professa una dottrina ritenuta eretica dal resto dei musulmani, lo ha costretto a mettere la propria carriera in pausa per fare la sua parte al fronte.
In barba a qualsiasi convenzione sulle armi, il Califfato è entrato in possesso di una delle bottiglie in cui re Salomone in persona ha sigillato un potente demone: per questo motivo e in virtù delle proprie capacità, Steve è stato scelto come “volontario” per accompagnare una talentuosa strega dei reparti di cavalleria, Virginia Graylock, affinché la donna possa occuparsi della minaccia.
Sarà solo la prima delle quattro ordalie che aspettano Steven Matuchek e Virginia Graylock…

Continua a leggere “Operazione Caos, di Poul Anderson”

Probabilmente, il miglior sketch satirico di sempre!

“Santa Boschi che sei lì,
abbi a cuore il tuo PD.
Santa Boschi pia speranza,
fai sparire la minoranza!”
Crozza nel paese delle meraviglie

Ho deciso che questo blog non ha abbastanza categorie, perciò ne serve un’altra – sketch comici :P – e quale migliore occasione dello sketch di Crozza dedicato a Santa Maria Elena Boschi, i cui poteri divini hanno dato tanti miglioram… no, va be’.
Comunque, questa sarà una non-reccy anomala: lo sketch è breve e si fa prima a vederlo che a parlarne, perciò non starò a menarmela troppo!

Onoriamo Santa Boschi da Arezzo (etc.) 101

In questo meraviglioso sketch, una processione di fedeli (con candele e palme) guidata da un Crozza-Renzi che fa ondeggiare un turibolo, reca seco una portantina con la Santa Boschi assisa su un trono, come se fosse una statua della Madonna. Ma col mini-abito e le scarpe col tacco alto.

santa boschi 1
Un brutto screenshot di un bel filmato, il mio marchio di fabbrica

E non bisogna trascurare che così come la ministra Boschi è graziosa, anche l’attrice scelta per interpretarla nel ruolo della Santa è piuttosto carina. Ed è anche riuscita a stare immobile come una statua, senza ridere! Mi ha ricordato una parte de Il grande sogno di Maya, in cui la protagonista doveva impersonare una bambola restando immobile (#bustodibambù).

santa boschi 2
Così angelica e piena di luce, così carmelitana non scalza… (Fonte: screenshot, meno peggio del solito)

Tra canzoni popolari reinterpretate per glorificare la Santa – citando i numerosi “prodigi” di cui è stata capace – e i momenti in cui un commosso Crozza-Renzi tesse le lodi della giovane taumaturga (ancora più grande della Carrà di Gianfranco D’Angelo, che con le sue lacrime miracolose convertiva i peccatori!) non ci si dimentica il rispetto dovuto ai saggi e ai potenti, con un inchino a dei petrolieri e ai banchieri di passaggio. XD

Per chiunque voglia beneficiare dell’intercessione della Santa, ho trovato quest’immaginetta su una pagina Fakeboobs: credo che portandola sempre sul cuore, proteggerà coloro che hanno fede dai disguidi bancari. Oppure no.

santa maria elena boschi protettrice dei banchieri
Fonte: Facebook (non ricordo quale pagina)

È tutto, andate in pace!

Viva Santa Boschi, e il miracolo delle riforme.
Viva Santa Boschi, che il senato eliminò.

Link

Lo sketch “Onoriamo Santa Boschi da Arezzo, beata Maria Elena del PD sposa, già Ministro pieno di luce”

La storia la fanno gli idioti, di Nicolò “Nebo” Zuliani

“«Tesoro» flauta la moglie del colonnello, «che nave è quella?»
Il colonnello appoggia il calice di Franciacorta vicino alle begonie, cinge l’amata per i fianchi, guarda e sorride: «È la USS William D. Porter, tesoro. Ha una storia divertente, se vuoi te la racconto».”
La nave del ritardo mentale, in La storia la fanno gli idioti

storia idioti copertina
Et voilà, una delle mie più brutte scansioni!
Azzeccata, per un libro che parla di fallimenti e idioti…

Spero che non ci sia nessuno a cui debba spiegare chi sia Nicolò Zuliani, aka Nebo – lo spero perché è discretamente noto e inoltre, io non ne conosco vita/morte/miracoli: lui è, tra le varie, il creatore di Bagni Proeliator, uno dei blog più scorretti e divertenti in cui mi sia mai imbattuto! XD
La storia la fanno gli idioti è una raccolta di alcuni divertenti articoli a sfondo storico, che Nebo ha postato sul suo blog – con l’aggiunta di qualche inedito, mi pare: sono storie di persone molto ingenue, nel migliore dei casi, o perfino sceme, o disoneste, o tutte queste cose messe insieme e ogni altro insulto si possa immaginare! Ma talvolta, la colpa è solo della sfortuna, che ha deciso di trasformare la vita di qualcuno in una commedia grottesca.
Quando uno pensa che i cinepanettoni e le commedie statunitensi per adolescenti non abbiano alcun senso, e poi si ritrova a contemplare l’idiozia della gente reale nelle storie di Nebo – romanzate ma documentate – non sa mai se ridere come un pazzo. XD
O inorridire! O_O

La storia la fanno gli idioti 101

La storia la fanno gli idioti è una selezione di racconti legati a mostruosi epic fail: alcuni riguardano battaglie volute, e gestite, da gente a cui non avrei affidato nemmeno il tappo rosicchiato di una Bic, mentre altri si concentrano su ambienti non direttamente connessi ai militari o alle forze dell’ordine, come la nobiltà italiana o certi affascinanti truffatori, con una capatina dalle parti del Giappone… e altre storie.
Come dichiarato in un disclaimer all’inizio del libro

(…) non ha scopo istruttivo, esclusivamente comico.

Pronti a contemplare il lato oscuro scemo della Storia?

Continua a leggere “La storia la fanno gli idioti, di Nicolò “Nebo” Zuliani”