Un esperimento di traduzione: Cassilda’s Song, da Il Re in Giallo, di Robert Chambers

Oggi ci dedichiamo ai precursori di Lovecraft (o alle sue “muse”, a seconda di come la vogliate vedere): il Canto di Cassilda è un brano estratto dallo pseudobiblion The King in Yellow, che dà il nome a un’antologia di racconti dello scrittore Robert Chambers.
Mi raccomando, però, non confondete il Re in Giallo con la Signora in Giallo: sono due forze cosmiche totalmente differenti!
Ma perché tradurre questo breve brano come se fosse davvero una canzone?
Perché non poche persone si sono dedicate a mettere in musica queste parole – in fondo a questa gracchiata, vi fornirò un po’ di link.
Per il momento, potete trovare il testo su The Yellow Site.
Come sempre, ho usato Google traduttore come sostituto del vocabolario; per il resto, apparentemente, il brano era abbastanza semplice da tradurre – ma qua e là mi sono concesso qualche libertà, quindi la cappellata è sempre dietro l’angolo! :P

Trova le dieci piccole differenze
(Fonti: Re in Giallo e Signora in Giallo)

Continua a leggere “Un esperimento di traduzione: Cassilda’s Song, da Il Re in Giallo, di Robert Chambers”