Baccano!, la serie animata. Due gracchiate in libertà

Ed ecco tornare il nuovo formato del disimpegno del pigro Conte Sciattula. Come mai?
Beh, come dire… la storia raccontata da questa serie animata, disponibile su VVVVID, è esposta in modo parecchio confuso. Ma andiamo con ordine.

Nota: tutte le immagini sono screenshot provenienti dalla serie come appare su VVVVID, sottotitoli compresi.

Baccano! 101

Anni ’30 e dintorni, con sgambate occasionali lungo secoli precedenti.
La città di New York è vessata da continue guerre di territorio tra alcune famiglie mafiose e camorriste, a cui si aggiungono piccoli gruppi di “criminalità disorganizzata”.
La guerriglia cittadina sembra presentare degli intoppi, dato che alcuni degli attori sono… immortali: non esiste ferita o mutilazione che possa cacciarli sottoterra per sempre!
Un anno dopo, alcuni mostruosi fatti di sangue avranno luogo sulla tratta Chicago-New York, percorsa dal lussuoso treno Flying Pussyfoot: lì si intrecceranno le storie di alcuni immortali, di assassini prezzolati, dei membri di una setta, di due rapinatori svitati e del Rail Tracer, un mostro che infesterebbe certi treni degli Stati Uniti.

Il Flying Pussyfoot, prima che una folle notte ne cambi l’aspetto…

Continua a leggere “Baccano!, la serie animata. Due gracchiate in libertà”

Houseki no kuni (o Land of the Lustrous, il paese delle pietre preziose), l’anime su VVVVID

Fonte: un commento su VVVVID

A volte, le gemme sono come delle persone.
No, non si torna a parlare di Steven Universe, ma di una serie giapponese che sviluppa lo stesso spunto: esseri umanoidi, la cui natura è quella di gemme, alle prese con i mostri – mescolando ironia e drammi in un modo totalmente diverso rispetto alla serie di Cartoon Network.

Houseki no kuni 101

In una piccola isola a forma di mezzaluna, vive una comunità di persone particolari: il loro corpo è costituito da minerali e, pur avendo un aspetto tendente al femminile o vagamente androgino, sono privi di genere.

Fonte: Houseki no kuni Wiki

La comunità è gestita e protetta da un “uomo” vestito da monaco buddista giapponese, chiamato dalle gemme Kongo sensei (dovrebbe significare “maestro Diamante” o “maestro Fulmine”): la sua forza è tale, che gli basta gridare in preda alla rabbia, per ridurre in frammenti le gemme più fragili.

La vita delle gemme non è serena: una specie proveniente dalla luna, i seleniti, opera frequenti incursioni nel mondo, tramite un sistema di movimento definito “macchia solare”, per fare razzia di gemme da intagliare e usare come ornamenti o strumenti di cattura.
Nel momento in cui inizia la storia, sono rimaste solo 28 gemme libere per il mondo.

Continua a leggere “Houseki no kuni (o Land of the Lustrous, il paese delle pietre preziose), l’anime su VVVVID”