Selezione dalla Gracugazzetta, maggio-giugno 2021

Benvenuti ancora una volta, signore e signori, minotauri e gorgoni, al consueto raccoltone delle sciocchezzuole che scrivo sul mio canale Telegrunge Telegram, dove la decenza è un optional.
E casca a fagiuolo, la raccolta di questo bimestre, dato che ancora non ho voglia di scrivere per davvero… qui devo solo fare un copincolla! :P

20 maggio: presagi vaccinali

Essendo io parzialmente vegliardo, a giugno potrò fare il primo giro di vaccino.
Se ci mettono davvero le nanomacchine 5G come dicono i #gombloddi potrei pure diventare come da immagine (la G di Gizmoduck la userò come se fosse di Gracula :P ).
Comunque, nemmeno il router incorporato mi farà scrivere più in fretta! XD

23 maggio: Europa (dis)unita

Stamane ho saputo che i Maneskin (non chiedetemi di scriverlo bene o faccio la fine di Orietta Berti :P ) hanno vinto l’Eurovision di quest’anno.
Per curiosità, sono andato ad ascoltare la canzone – non ho sensibilità musicale, quindi tendo a saltare concorsi, festival e kermesse varie.
E come faccio spesso, ho letto i commenti, che oscillavano tra le congratulazioni, “ma questo non è rock” (un sempreverde) e “meglio la Francia”.
Sono andato ad ascoltare la canzone francese e a indagare un po’: pare che in Francia sentissero la vittoria in tasca (la canzone era molto orecchiabile, un po’ retrò, cantata in modo impeccabile e al tempo stesso con molto cuore. Dovrei leggere il testo).
Dopodiché, carosello di meglio Malta/meglio Svizzera e così via.

Capisco che in un concorso artistico ci siano aspetti tecnici da considerare nel valutare le opere e che nella musica ci sia una componente di emotività e gusto molto forte.
Lo capisco io, ma sembra che non lo capiscano molti altri… sono arrogante?
E manco sto a commentare le accuse – senza uno straccio di prova, è ovvio – circa artisti drogati, roba che, vera o falsa che sia in questo caso, non si è mai sentita in ambito artistico, vero? :P

Bah. Spero che nei futuri Eurovision (soprattutto nella testa della gente) prevalga l’aspetto dell’incontro tra diverse culture nazionali, rispetto alla mera competizione e alle tifoserie becere. E che sempre più artisti cantino nella loro lingua, anziché omogeneizzare tutto in inglese: per esempio, avrei voluto sentire la canzone presentata dalla Germania in tedesco, era molto allegra, dal punto di vista musicale, e accompagnata da un’esibizione coloratissima. :D

12 giugno: prima dose del vaccino

Sono passati un po’ di giorni dal vaccino e non ho dovuto riavviarmi nemmeno una volta.
Per il 5G, dovrò aspettare la visita del cibertecnico della Sirti, poi tra un mesetto, via libera per il Service Pack 1.

23 giugno: Paranoia Agent

Ho appena finito di vedere Paranoia Agent: affascinante, ma strano. Su una scala che va da 1 a 10 direi che il voto più adatto è… Donnie Darko!
Mi spiego: ha certi passaggi onirici che lo fanno sembrare la versione cupa di un altro lavoro di Satoshi Kon, Paprika (non il film di Tinto Brass) ma molte cose sembrano accadere senza legami logici – mentre Paprika, nella sua psichedelia, era più chiaro.
Qui si capisce, grazie all’ultimo episodio, chi e perché ha scatenato il problema (non il come, ma se ne può fare a meno, non è fantascienza) e il messaggio sulle paranoie e le illusioni è abbastanza evidente, però non posso dire lo stesso riguardo a certi personaggi e al destino finale di alcuni di loro.
È come se mi mancasse qualche filo.
Credo che lo riguarderò almeno una volta, ora che tutti gli episodi sono disponibili, per cercare di capirci di più.

E per questo bimestre è tutto! Sospetto che i due mesi estivi non saranno più frizzanti: se alla stanchezza generale aggiungiamo il caldo estivo, ho già voglia di mettermi in coma fino a settembre! XD

22 pensieri su “Selezione dalla Gracugazzetta, maggio-giugno 2021

  1. Se pensi fosse disunita per gli ESC (european sound contest – che per inciso ho scoperto che nel 2022 sarà in Italia) non oso immaginare cosa scrivereai per gli Europei di calcio (anche lì i galletti hanno alzato la cresta… o meglio: la prima gallina che canta, ha fatto l’uovo).

    Sempre divertente il tuo gracchiare! ;)

    1. Ti ringrazio :)
      l’Europa è sempre stata molto disunita, ma trovo ridicolo che si arrivi a certi livelli per un primo posto a un festival canoro (c’è chi dice che i francesi siano rosiconi, ma secondo me, a parti invertite, gli italiani avrebbero fatto lo stesso, siamo litigiosi 😂 ).
      Non credo scriverò qualcosa per gli europei, non seguo il calcio, ma mi hanno detto che ci sono stati rigori attribuiti con molta molta generosità e falli seri su cui si è passati dritti. Mi chiedo a che livello si spingeranno nel predeterminare l’esito della finale :P

  2. Denis

    Paprika c’è l’ho, in pratica Nolan ha preso più di uno spunto per Inception, sentito parlare di Paranoia Agent mentre Donnie Darko l’annoverò tra i miei cult personali.
    Sui Festival canori non mi intendo l’unica cosa che mi attira dei Maneskin è la tipa del gruppo.

    1. Inception mi manca, nonostante sia uscito da un po’ (ma ho visto la parodia di South Park, molto spassosa).
      La ragazza che suona nei Maneskin è molto carina :)

    1. Dopo aver letto il tuo commento ho subito guardato Perfect blue. Per quanto riguarda i temi, per certi aspetti è vecchissimo (alla protagonista dev’essere spiegato cos’è Internet!), per altri è modernissimo (fino agli anni 2000 inoltrati l’emergenza sociale dello stalking era ampiamente sottovalutata, questo film invece aveva posto l’accento su questo problema già nel 1997). Per quanto riguarda la trama è un buon film giallo, magari un po’ troppo complicato in certi punti, ma alla fine si arriva a capire come sono andate le cose, quindi poco male se la storia è un po’ troppo intricata in qualche punto. Tirando le somme, sono contento di averlo visto, e ti ringrazio moltissimo per avermelo fatto scoprire! :)

    2. Sono contento che ti sia piaciuto! Perfect Blue rimane un grande esempio di animazione matura e complessa e ancora oggi rimango impressionato da quel lavoro.

    3. I giapponesi sono dei maestri dell’animazione matura. Penso ad esempio a Ghost in the Shell (a cui hai dedicato 2 post uno più bello dell’altro), e andando più indietro nel tempo a Ken il guerriero (di cui abbiamo parlato nel mio blog quando scrissi un post su di lui). Grazie per la risposta! :)

    4. Di nulla! Che poi parlando di Ken il guerriero sono sempre rimasto deluso da come sia stato doppiato in Italia. Non perché fosse doppiato male, i doppiatori erano veramente bravi, ma perché avevano completamente modificato tutti i dialoghi, mettendo frasi a caso e togliendo invece i discorsi politici e filosofici che facevano

  3. Paranoia Agent è un “bel casino”. Si tratta di un anime volutamente sperimentale: vedi la decisione di inserire un episodio come “Happy Family Planning”. Il finale mi ha un po’ delusa, ma certe soluzioni narrative sono davvero geniali. Ti lascia anche addosso un certo senso d’angoscia perché Kon sa bene come illustrare i lati più oscuri della società giapponese (e non solo).

    1. Sì, è davvero una storia difficile, penso che dovrò rivederla almeno una volta e magari prendere appunti, è troppo onirica perché io riesca a capirla con un solo giro di giostra :P

  4. L’Eurovision vabbè, quando si tratta di vincere qualcosa non si vede in faccia nessuno :D
    Il vaccino? L’importante è che andato bene :)
    Paranoia Agent? Sentito parlare, ed ora che sto recuperando Satoshi potrei chissà ;)

    1. Vabbè, ma a una certa, non è manco più competitività, è proprio esagerare XD

      Riguardo al vaccino, contavo sui superpoteri e il 5G, ma mi accontenterò di un rischio fortemente ridotto di beccare Covidio ^^

      Paranoia lo trovi sottotitolato sul canale Yamato (YouTube) e doppiato… Credo su Amazon.

  5. Mamma mia chi mi hai fatto tornare in mente… Gizmoduck è un mito della mia infanzia, Debora Caprioglio (star del film Paprika di Tinto Brass) uno dei miei primi sogni erotici. Questo post sembra scritto apposta per me! :)

    1. Lo so, ma se dici Paprika a un figlio degli anni 80 gli possono venire in mente solo le tettone di Debora Caprioglio! :) Grazie per la risposta! :)

Vuoi dire qualcosa? Gracchia pure!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.